rotate-mobile
Cronaca

L'ospedale di Forlì ospita gli esperti di otorinolaringoiatria: oltre 50 partecipanti da tutta la Regione

Il tema dell'incontro, presieduto dal dottor Giovanni Cammaroto, era ‘la risonanza magnetica nucleare nella patologia delle alte vie respiratorie’

Si è tenuto sabato, all'ospedale di Forlì, il primo incontro del gruppo giovani della Società Italiana di otorinolaringoiatria, sezione Emilia Romagna (GOS). L’evento è stato presieduto dal dottor Giovanni Cammaroto, delegato regionale GOS e medico della Unità operativa Orl di Forlì, diretta dal professor Claudio Vicini, e ha visto relatori provenienti da varie località emiliano - romagnole. Il tema del corso era ‘la risonanza magnetica nucleare nella patologia delle alte vie respiratorie’ e ha visto la partecipazione di oltre cinquanta giovani otorinolaringoiatri provenienti da tutta la Regione.

Il gruppo Giovani Otorinolaringoiatri SIOeChCF (GOS) nasce con l’intento di aggregare tutti i giovani soci under 40 (o con meno di dieci anni di pratica professionale dal conseguimento del titolo di specialità) e promuovere la formazione, il network , la ricerca scientifica e il senso di appartenenza e di identità al fine di concretizzare le idee, le proposte e le esigenze dei giovani otorinolaringoiatri.

(rxw) DSC_4821 Orl Giovani e Pato Oncologica-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale di Forlì ospita gli esperti di otorinolaringoiatria: oltre 50 partecipanti da tutta la Regione

ForlìToday è in caricamento