"L'ultima volta al Classico è stata molto commovente": Nura racconta il suo percorso da centista

Nura approfondisce così la sua passione per le lingue: "Le parole credo siano importanti soprattutto nell'epoca in cui stiamo vivendo"

"Le lingue mi hanno sempre appassionata da quando ero piccola, perché aprono la mente e ci fanno vedere e percepire le cose da diversi punti di vista". Non poteva che scegliere il liceo Classico "Morgagni, indirizzo "linguistico", Nura Balestra, diplomatasi col massimo dei voti. Forlivese, da qualche anno vive a Civitella di Romagna. "Mia mamma è italiana e mio babbo è egiziano", racconta di se. Nura approfondisce così la sua passione per le lingue: "Le parole credo siano importanti soprattutto nell'epoca in cui stiamo vivendo, avere più modi di comunicare credo dia anche più strumenti per conoscere noi stessi e il mondo che ci circonda, ecco perché ho sempre trovato entusiasmante entrare in contatto con mondi e realtà diverse".

Soddisfatta di questi cinque anni al Classico?
Credo di avere fatto la scelta giusta per me e, in questi cinque anni, ho confermato il mio desiderio di continuare con lo studio delle lingue straniere. Gli anni al liceo mi hanno fatta crescere, scoprire molte cose di me e mi hanno dato molte opportunità di esprimermi per quella che ero che, in fondo, è la cosa più importante che una scuola dovrebbe trasmettere ai ragazzi.

Come mai ha scelto l'indirizzo Linguistico?
Ho scelto l'indirizzo linguistico perché lo trovo il più vicino ai miei interesse e ai miei talenti e, anche a seguito di questo percorso, sono molto felice della scelta che ho fatto.

Oltre allo studio che hobby ha?
Ho una grande passione per la recitazione e, dalla prima media, frequento corsi e porto avanti l'obiettivo di migliorarmi sempre di più in questo senso. Mi piace moltissimo disegnare e dipingere, lo faccio spesso nel mio tempo libero ed è stata anche un'ottima valvola di sfogo durante lo studio prima dell'esame. Amo viaggiare e fare camminate nella natura ascoltando la musica.

Si è diplomata col massimo dei voti nonostante gli ultimi mesi siano stati particolarmente difficili. Come si è trovata con la didattica a distanza?
Inizialmente è stato un po' difficile abituarsi ai nuovi ritmi e strumenti nella didattica a distanza e non l'ho presa subito bene. Col passare del tempo, invece, ho scoperto aspetti positivi che ho vissuto in prima persona: sono riuscita ad organizzarmi meglio con lo studio, mi sono stressata meno con gli spostamenti Civitella Forlì e mi sono presa più tempo per me stessa. Anche nei periodi più bui e pesanti credo sia importante sottolineare i lati buoni di quello che spesso si definisce solo un disagio.

Ultima volta al Classico. Cosa ha provato?
L'ultima volta al Classico è stata molto commovente per me. Per la prima volta mi sono sentita in relazione con gli insegnanti e i miei compagni che erano presenti all'esame non più in veste della studentessa Nura, ma in veste di me stessa: di una persona che dimostra non solo di aver appreso le nozioni che i professori le hanno trasmesso, ma che le ha rese sue e ha creato un proprio pensiero più maturo grazie anche a questi anni di lavoro. Per questo sono molto grata a tutti coloro che mi hanno accompagnata in questo viaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa in programma per il futuro?
Spero di riuscire ad entrare all'università di mediazione linguistica a Forlì, poi si vedrà...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento