La biblioteca Artusi riapre da lunedì il servizio di prestito libri

Il sindaco Milena Garavani: "Sono da questi gesti concreti e positivi che possiamo, a piccoli passi, tornare alla normalità"

Raccogliendo la possibilità offerta dalla Regione di aprire le biblioteche, anche se per il solo prestito, anche prima del 18 maggio, il Comune di Forlimpopoli aprirà al pubblico la biblioteca civica che ha sede all'interno del complesso di Casa Artusi già da lunedì 11 maggio, osservando gli orari consueti per il mese di maggio, ovvero lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14,30 alle 18.30 e il martedì, giovedì e sabato dalle 8.30 alle 12.30 (anche se sabato 16 maggio la biblioteca resterà in realtà chiusa per la festa del patrono della città, San Ruffillo).

"La riapertura di un presidio culturale e civile fondamentale come la biblioteca - afferma Milena Garavini, sindaca di Forlimpopoli - è un atto simbolico importante per la nostra comunità. Sono da questi gesti concreti e positivi che possiamo, a piccoli passi, tornare alla normalità".

La biblioteca "P. Artusi" effettuerà per ora, come detto nel rispetto delle indicazioni della Regione, il solo servizio di prestito su prenotazione, telefonando quindi per fermare i testi cui si è interessati allo 0543.749271 o scrivendo all'indirizzo e.mail biblioteca.artusi@gmail.com.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Biblioteca di Forlimpopoli fa parte della Rete Bibliotecaria di Romagna, è quindi possibile verificare preventivamente sul sito https://opac.provincia.ra.it/ quali testi sono effettivamente disponibili sugli scaffali e nei depositi della "P. Artusi". Si ricorda ancora che, come per tutti i luoghi al chiuso, è necessario presentarsi in biblioteca indossando la mascherina, e rispettando quindi al suo interno le norme sul distanziamento interpersonale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: nuovi contagiati riconducibili a focolai già noti

  • Commando armato assalta una villa: minuti di terrore per una famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento