menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Casa di riposo Zangheri alza gli scudi dopo la relazione dell'Ausl

"La gestione della struttura anche nella fase pandemica è avvenuta nel rispetto delle disposizioni maggiormente tutelanti la salute degli ospiti ed operatori"

La Casa di Riposo Pietro Zangheri interviene in seguito alla relazione presentata giovedì pomeriggio in commissione consiliare da Roberto Bandini dell'Igiene e Sanità Pubblica Ausl Romagna. La Zangheri sottolinea che "pur intendendo rimanere estranea al dibattito politico che non le appartiene, non accettando tuttavia alcuna strumentalizzazione del proprio operato, precisa che la gestione della struttura anche nella fase pandemica è avvenuta nel rispetto delle disposizioni maggiormente tutelanti la salute degli ospiti ed operatori, ai quali va riconosciuta la mostrata comprensione e dedizione".

Covid-19: la relazione dell'Ausl sulla Zangheri

La casa di riposo evidenzia che "anche quando le indicazioni sanitarie erano carenti e contraddittorie, la Casa di Riposo Pietro Zangheri ha ispirato la sua azione a criteri di assoluta diligenza e perizia pur con le limitate risorse a disposizione ed in assenza di riscontro da parte dell'Ausl alle richieste di immediata analisi tramite tampone di tutti i soggetti presenti in struttura".

La struttura ribadisce inoltre rispetto alla relazione dell'Ausl, "più volte usata sulla stampa da attori politici, è stato dato puntuale riscontro nei termini e luoghi competenti, evidenziando anche le inesattezze ivi contenute ma che di nuovo si leggono". Secondo la Zangheri "le generalizzazioni e approssimazioni" che ancora la casa di riposo riscontra, "conducono lontano dalla realtà fattuale e producono discredito alla Casa di Riposo oltre che a chi le esprime".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento