menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La casa di riposo "Zangheri" pronta a riaprire le visite ai parenti, l'assessore Tassinari: "Chiesto di procedere speditamente"

La struttura è stata al centro della cronaca per quanto riguarda l'emergenza sanitaria da coronavirus in citta' con un focolaio che ha riguardato sia ospiti che operatori

La casa di riposo Pietro Zangheri di Forlì si sta attrezzando per fare ripartire le visite agli ospiti da parte dei parenti. Come da protocolli e misure nazionali e regionali che da oggi permettono appunto la ripartenza delle visite. La struttura è stata al centro della cronaca per quanto riguarda l'emergenza sanitaria da coronavirus in citta' con un focolaio che ha riguardato sia ospiti che operatori. "La direzione si è attivata da sabato scorso per tutte le procedure", ha spiegato l'assessore al Welfare Rosanna Tassinari, rispondendo lunedì pomeriggio in consiglio comunale ad un question time in merito di Massimo Marchi di Italia Viva.

"La casa di riposo ha fornito all'Ausl le procedure e i moduli per le visite - ha proseguito l'assessore -, che prevedono da un lato la valutazione preventiva del rischio covid, una visita di 30 minuti al massimo da valutare caso per caso, spazi deputati e percorsi di entrata e uscita. Dall'altro un triage telefonico per la prenotazione, un patto di responsabilita', un registro delle prenotazioni e una scheda screening. La casa di cura ora chiamera' telefonicamente i parenti per programmare le visite sia alla casa di riposo sia alla residenza per anziani, ha concluso, precisando che "l'amministrazione ha chiesto di procedere speditamente". (fonte Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento