La città che non va, non c'è pace per via Melandri: c'è chi dice "no" ai sensi unici

Segnalare per la "Città che non va", porta risultati: lo dimostrano i recenti provvedimenti sulla viabilità presi per via Melandri, in zona Ca' Ossi, oggetto di una precedente segnalazione di cittadini

Segnalare per la “Città che non va”, porta risultati: lo dimostrano i recenti provvedimenti sulla viabilità presi per via Melandri, in zona Ca’ Ossi, oggetto di una precedente segnalazione di cittadini che lamentavano come questa strada residenziale fosse diventata strada di passaggio con eccessivo traffico dovuto all’apertura della tangenziale. Tuttavia per ogni provvedimento che si prende si rischia sempre di scontentare qualcun altro. Lo evidenzia la segnalazione che pubblichiamo oggi per la “Città che non va”, che protesta proprio per il nuovo assetto di via Melandri.

E’ inoltre aperta anche l’altra iniziativa parallela: la “Forlì che funziona”, finalizzata a rendere noti i tanti esempi di buon funzionamento, pubblici e privati, che pure esistono a Forlì e che meritano di essere segnalati. Per inviare la tua segnalazione: redazione@romagnaoggi.it (le segnalazioni non devono essere anonime e possibilmente dotate di materiale fotografico).

NUOVA VIABILITA’ IN VIA MELANDRI

Scrive nella sua segnalazione Tinuccia Fantini: "Vorrei sapere come mai in via Melandri e nelle vie limitrofe, dalla parte dell'Eurospin di San Martino in strada, dall'oggi al domani sono stati introdotti i divieti di accesso. Fino al 30 ottobre si potevano usare per raggiungere la tangenziale e dal 31 ottobre, senza nessun preavviso, non più. Immagino sia per le lamentele dei residenti per l'aumento del traffico. E allora le faccio qualche domanda. Come mai i residenti di qualche quartiere ottengono con facilità ciò che fa loro più comodo? Dopo l'inutile chiusura ( a mio avviso) di Via Quarantola dalle 7,30 alle 9,00  e adesso,  il divieto di accesso in Via Melandri quale altra bella sorpresa devono aspettarsi le persone che devono recarsi al lavoro in auto per intasare ancora di più le uniche vie percorribili?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento