Integrazione tra culture: gli attori dello spettacolo "La Classe" incontrano gli studenti della città

Lo spettacolo sarà in scena da giovedì a sabato alle 21 e domenica alle ore 16 al Teatro Diego Fabbri

In occasione dello spettacolo La Classe di Vincenzo Manna, interpretato da Claudio Casadio, Andrea Paolotti, Brenno Placido, Edoardo Frullini, Valentina Carli, Haroun Fall, Cecilia D’Amico e Giulia Paoletti, in scena da giovedì a domenica al Teatro Diego Fabbri di Forlì, grazie alla sensibilità e all’interesse dimostrati dall’Istituto Professionale Ruffilli - che ha accettato immediatamente l’invito –, è stato organizzato un incontro con gli studenti della scuola e altre classi del Liceo Classico Morgagni che si terrà giovedì alle ore 10.30 alla Sala Santa Caterina di via Romanello da Forlì 2. 

Il tema dell’incontro, così come quello dello spettacolo, è quello dell’integrazione e dell’inclusione di culture diverse, informando i ragazzi, attraverso la proiezione di slide con dati aggiornati delle Nazioni Unite, sui dati relativi ai flussi migratori e sulle politiche internazionali di gestione dei rifugiati e accoglienza. L’intento è quello di attuare uno scambio virtuoso di idee, stimoli e informazioni, capace di fornire elementi utili di analisi da un lato, e di creare pubblico interessato e preparato dall’altro. Gli studenti e gli insegnanti interessati potranno, ad un prezzo agevolato, assistere allo spettacolo in una delle serate in programmazione. A questo incontro interverranno Casadio e Paolotti, attori protagonisti dello spettacolo; Massimo Tesei dell’Associazione Forlì Città Aperta e Nicoletta Fantini di Amnesty International Forlì – Cesena.

Sabato alle17 al Ridotto del Teatro Diego Fabbri, gli attori dello spettacolo incontreranno gli studenti dell’Associazione universitaria SSenzaLiMITi del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione del Campus di Forlì dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna.  Nella stessa giornata, alle 18, avrà luogo il consueto Incontro con gli Artisti aperto al pubblico, condotto dal giornalista Pietro Caruso.

La Classe è uno spettacolo prodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri, Società per Attori e Goldenart Production con la regia di Giuseppe Marini. Una pièce sul disagio giovanile contemporaneo, tra conflitti e riscatto sociale, che vede al centro dell’azione un professore che, alla sua prima esperienza professionale, si trova di fronte una classe di studenti difficili, ragazzi giovani e arrabbiati che vivono ai margini della società. Lo spettacolo, in scena da giovedì a sabato alle 21 e domenica alle ore 16 al Teatro Diego Fabbri, è realizzato in collaborazione con Tecnè, con Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale e con Phidia e vanta il sostegno di Amnesty International Sezione Italia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento