rotate-mobile
Cronaca Predappio

La Croce Rossa cerca nuovi volontari: si apre un corso a Predappio

Il corso di ingresso rappresenta il primo passaggio per diventare volontari di Croce Rossa; sarà poi possibile per i nuovi volontari frequentare ulteriori corsi nei quali si potranno acquisire qualifiche specifiche che consentono lo svolgimento delle attività di Croce Rossa

Lunedì 17 novembre partirà a Predappio un nuovo corso di ingresso per diventare volontari della Croce Rossa Italiana. Esordisce il commissario del Comitato Provinciale di Forlì, Vito Antonio Bellofatto: “La Croce Rossa Italiana è presente a Predappio da decenni e vogliamo fare in modo che siano sempre più le persone disposte a destinare parte del proprio tempo libero per contribuire allo svolgimento delle attività previste dal Comitato sul territorio del Comune di Predappio. Il corso di ingresso rappresenta il primo passaggio per diventare volontari di Croce Rossa; sarà poi possibile per i nuovi volontari frequentare ulteriori corsi nei quali si potranno acquisire qualifiche specifiche che consentono lo svolgimento delle attività di Croce Rossa, ad esempio: il trasporto sanitario e soccorso in ambulanza, che permetterà di fare attività di soccorso sulle ambulanze di Croce Rossa, comprese quelle che effettuano servizi nell’ambito della consolidata convenzione con l'Ausl.”

“La partecipazione al corso di ingresso è gratuita, e per iscriversi occorre avere almeno 14 anni; non è prevista  un’età massima, per cui se si ha voglia di donare un po’ del proprio tempo e del proprio impegno per fare qualcosa per gli altri … non è mai troppo tardi per entrare come Volontario in Croce Rossa”, continua Bellofatto.

Il corso di ingresso è strutturato su 9 lezioni, della durata di 2 ore ciascuna, che si terranno a Predappio nel periodo compreso tra lunedì 17 novembre e lunedì 15 dicembre, con inizio lezione alle 20.30 e nel corso delle lezioni verranno illustrate le caratteristiche del Movimento Internazionale della Croce Rossa, di cui la Croce Rossa Italiana è parte e verranno fornite nozioni introduttive anche in materia di Diritto Internazionale Umanitario, in particolare sulle Convenzioni di Ginevra. Ci saranno poi lezioni in cui verranno illustrati gli obiettivi strategici e le attività svolte sul territorio dalla Croce Rossa e le ultime 4 lezioni verteranno su nozioni di primo soccorso, illustrando anche le più diffuse manovre che possono essere effettuate da soccorritori laici, quali sono i Volontari di Croce Rossa.

“Sono già arrivate le prime iscrizioni - continua Cristian Laghi, delegato del Comitato provinciale di Forlì della Croce Rossa Italiana - ma contiamo di raggiungere il numero di 30 adesioni, che rappresenta il numero massimo previsto per questa tipologia di corso, in modo che sia ottimale il rapporto tra docenti e partecipanti al corso; è bene precisare che tutti i docenti sono anch’essi volontari di Croce Rossa che a loro volta sono stati formati per formare volontari”. Giovedì 13 novembre è prevista la presentazione del corso nella sede di Predappio della Croce Rossa, in Via Becker. Chi è interessato può già inviare una mail a: cp.forli.sviluppo@emiliaromagna.cri.it, indicando: cognome e nome, età e numero di telefono e lo staff di volontari per i Corsi di Ingresso provvederà a ricontattare ogni persona che avrà inviato la mail per fornire ulteriori informazioni. Per informazioni è possibile inoltre telefonare al numero 366 – 686 1262.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Croce Rossa cerca nuovi volontari: si apre un corso a Predappio

ForlìToday è in caricamento