Martedì, 16 Luglio 2024
Il lutto

La Diocesi ricorda il missionario saveriano Giorgio Biguzzi: "Una bella testimonianza di saggezza, di fede e di zelo"

In questi ultimi anni era ospite della comunità dei Padri Saveriani a San Pietro in Vincoli, località del Comune di Ravenna, ma in diocesi di Forlì-Bertinoro

Una "bella testimonianza di saggezza, di fede e di zelo". La Diocesi di Forlì-Cesena ricorda così il missionario saveriano Giorgio Biguzzi, vescovo emerito di Makeni in Sierra Leone, scomparso nella nottata tra domenica e lunedì all'età di 88 anni. In questi ultimi anni era ospite della comunità dei Padri Saveriani a San Pietro in Vincoli, località del Comune di Ravenna, ma in diocesi di Forlì-Bertinoro.

"Accogliamo l’invito del nostro Vescovo Livio – si legge nella comunicazione della diocesi di Forlì-Bertinoro – ad offrire la nostra preghiera di suffragio per monsignor Giorgio, ringraziando il Signore per la bella testimonianza di saggezza, di fede e di zelo che monsignor Giorgio ci ha lasciato". Secondo le volontà da lui espresse, sarà sepolto in Sierra Leone. Originario di Calisese, venne ordinato sacerdote il 16 ottobre 1960. Il 17 novembre 1986 fu nominato vescovo di Makeni da papa Giovanni Paolo II. Nel 2013 è stato destinato alla Circoscrizione Saveriana dell’Italia dove ha svolto vari servizi a Brescia e come rettore della comunità di San Pietro in Vincoli, fino all’aggravamento delle condizioni di salute. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Diocesi ricorda il missionario saveriano Giorgio Biguzzi: "Una bella testimonianza di saggezza, di fede e di zelo"
ForlìToday è in caricamento