menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La forza delle volontarie e delle amiche Ior alla Race for the Cure della Komen di Bologna

Domenica si è corsa a Bologna la Race for the Cure, tradizionale manifestazione podistica amatoriale di solidarietà organizzata dalla Komen Italia, che ha visto 12.000 partecipanti sfidare la pioggia per sostenere la lotta contro il cancro

Domenica si è corsa a Bologna la Race for the Cure, tradizionale manifestazione podistica amatoriale di solidarietà organizzata dalla Komen Italia, che ha visto 12.000 partecipanti sfidare la pioggia per sostenere la lotta contro il cancro. Da Forlì più di 50 Volontarie e Amiche dello IOR hanno organizzato un pullman e, insieme ai propri famigliari, si sono presentate a Bologna, ai nastri di partenza.

La pioggia battente non le ha fermate e sono tutte arrivate al traguardo, con un grande sorriso e tantissima soddisfazione per avere partecipato ad una così importante iniziativa in cui si è fatta la differenza nella lotta contro il cancro. Bagnate e infreddolite, ma orgogliose dell'obbiettivo raggiunto, sono state la testimonianza che la Vittoria mai come oggi è vicina.

All'arrivo, infatti, la parola più ricorrente è stata appunto: "Vittoria", un'importante vittoria personale, per aver partecipato, per se stesse, per le altre donne, per aver sostenuto progetti così importanti, per aver vissuto un momento così importante con le proprie amiche. Tutto ciò ha portato a tutte la consapevolezza che la Vittoria finale non è mai stata così vicina e a portata di mano. Una Vittoria di tutte, insomma, una "Vittoria Rosa". La Komen Italia userà il ricavato della giornata per finanziare tutti i progetti di prevenzione per la lotta ai tumori del seno. L'Istituto Oncologico Romagnolo desidera ringraziare di cuore la Komen Italia per l'importante contributo che, anche quest'anno, ha confermato per sostenere il corso di Teatroterapia rivolto alle donne operate al seno.

La Teatroterapia è una forma di arte-terapia di gruppo che coniuga teorie psicologiche e le pratiche dell'allestimento scenico, allo scopo di "mettere in scena" i vissuti dell'individuo, che ha l'obiettivo di rendere armonico il rapporto tra corpo, voce, mente nella relazione con l'altro, gli altri, se stessi e la propria creatività interpretativa, all'interno di un clima di fiducia, condivisione ed empatia reciproca. Fino al 7 ottobre sono aperte le iscrizioni al corso di Teatroterapia, per informazioni tel. 0543/35929 oppure info@ior-romagna.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento