Cronaca

La giunta mette in cantiere il nuovo centro polifunzionale per i servizi alla famiglia

Nella seduta del 19 maggio scorso, la giunta Zattini ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per un importo di 2,5 milioni di euro

Il Comune di Forlì mette in cantiere il nuovo centro polifunzionale per i servizi alla famiglia. Nella seduta del 19 maggio scorso, la giunta Zattini ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per un importo di 2,5 milioni di euro. La somma in parte verrebbe coperta da fondi ministeriali per un valore di 2,1 milioni di euro nell'ambito del bando "Asili nido e scuole dell'infanzia", che mette a disposizione anche per centri polifunzionali 100 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2021 al 2023 e 200 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2024 al 2034. Il Comune investirebbe invece 400mila euro. Nei prossimi mesi il ministero comunicherà l'esito del bando.

Il progetto, come si legge nella deliberà di giunta, prevede la demolizione dell'edificio esistente in quanto "è datato e "l’attuale disposizione non permette di far fronte a tutte le richieste di attività, e le verifiche di vulnerabilità sismica hanno evidenziato alcune criticità sui vari corpi di fabbrica che lo compongono". Inoltre "la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica da destinare al nuovo Centro famiglie consentirebbe di valorizzare sinergie e alleanze importanti a beneficio della crescita di bambini e ragazzi (con Scuola, Famiglie, Associazioni, Servizi sociali e mondo dello Sport)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta mette in cantiere il nuovo centro polifunzionale per i servizi alla famiglia

ForlìToday è in caricamento