La grande frana di Corniolo non è più un pericolo, dopo 10 anni tolti i divieti di accesso al Bidente

Con un'ordinanza apposita, il sindaco del comune dell'alta valle bidentina ha disposto la revoca dei precedenti divieti, risalenti al 2010, e l'eliminazione della segnaletica di divieto

Dopo dieci anni tornano pienamente fruibili dal pubblico i rami del fiume Bidente a monte della località Capaccio, sopra Santa Sofia. Con un'ordinanza apposita, il sindaco del comune dell'alta valle bidentina ha disposto la revoca dei precedenti divieti, risalenti al 2010, e l'eliminazione della segnaletica di divieto. I divieti di accesso vennero istituiti a seguito dalla frana di Poggio Baldi (Corniolo). la più imponente frana dell'Appennino romagnolo nell'ultimo secolo. La massa di detriti blocco il fiume Bidente, andando a creare una diga naturale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora, a distanza di dieci anni la situazione viene considerata sufficientemente consolidata, anche alla luce di studi forestali eseguiti sul nuovo lago che si è creato a fondovalle dopo il cedimento del versante del monte. Per questo non si considera più un pericolo la massa franosa e, alla luce di tutto, questo il fiume potrà tornare ad essere fruito senza divieti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Giovani e coronavirus, Vicini: "La perdita di gusto e olfatto non va sottovalutata. Serve consapevolezza"

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Coronavirus, l'aggiornamento domenicale della Regione: due nuovi casi nel forlivese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento