rotate-mobile
Scuola

La Notte dei Classici, i ragazzi del Morgagni mettono in campo "grande creatività e vivacità culturale"

La soirée ha visto anche la premiazione di studenti particolarmente meritevoli

Il Liceo Morgagni ha ospitato l'ottava edizione della Notte dei Classici, proponendo spettacoli, dibattiti, mostre e video realizzati autonomamente dagli studenti di oltre 320 Licei Classici di tutta l’Italia. L'appuntamento si è aperto a Forlì con i saluti dell'assessore Paola Casara, e con l'intervento di Gianfranco Brunelli, vicepresidente della Fondazione Carisp e direttore delle grandi mostre ospitate ai Musei San Domenico. La soirée ha visto anche la premiazione di studenti particolarmente meritevoli: nella Selezione Regionale delle Olimpiadi Classiche Bianca Principato (prima per Latino, ammessa alle finali Nazionali) e Maddalena Bastianini (terza per Greco), della classe 5AC, e nel Certamen Nazionale di Modena Anna Fiorani (secondo premio per Greco) e Sara Vitali (menzione d’onore per Latino), della classe 4AC. "Nonostante le difficoltà organizzative e le restrizioni legate alla pandemia - ha commentato il dirigente scolastico del Morgagni, Marco Lega - i ragazzi hanno dato dimostrazione di grande creatività e vivacità culturale. Si è confermata quindi vincente la scelta organizzativa del Liceo Morgagni di rendere questa occasione la “loro” festa, perché hanno espresso originalità e spessore degli interventi, senza dimenticare leggerezza  ed entusiasmo".

notte-liceo-classico-2022-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Notte dei Classici, i ragazzi del Morgagni mettono in campo "grande creatività e vivacità culturale"

ForlìToday è in caricamento