menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La passione per i segnali stradali gli costa una denuncia

Tradito dalla passione per i cartelli stradali. Uno studente forlivese di 19 anni, residente a Vergato, in provincia di Bologna, è stato denunciato nella nottata tra martedì e mercoledì dai Carabinieri

Tradito dalla passione per i cartelli stradali. Uno studente forlivese di 19 anni, residente a Vergato, in provincia di Bologna, è stato denunciato nella nottata tra martedì e mercoledì dai Carabinieri di Grizzana Morandi con l’accusa di ricettazione. E.M., queste le iniziali del giovane, è stato fermato dai militari in un posto di controllo mentre si trovava al volante di una “Volkswagen Golf”. Subito è balzato agli occhi degli uomini dell’Arma lo stato “allegro” del 19enne.

L’alcool test ha confermato i dubbi dei militari, che hanno ritirato immediatamente la patente di guida al conducente. Fino a qui nulla di strano, perché trovare un’autista ubriaco al voltante è un fatto frequente. I Carabinieri però quando hanno chiesto al 19enne di aprire il bagagliaio dell’auto, sono rimasti perplessi nel vedere un cartello stradale (di quelli amovibili) di “divieto di sosta” e un cono di segnalazione stradale.

I primi accertamenti condotti dagli uomini dell’Arma hanno rilevatoche i dispositivi di segnalazione appartenevano a un Comune della zona ed erano stati rubati alcuni giorni in una strada adibita dove sono in corso dei lavori. Il materiale sequestrato dai Carabinieri veniva restituito ai legittimi proprietari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento