Cronaca

La pittrice Barbara Spazzoli dona un quadro al progetto 'Preveniamo' del trauma center di Cesena

“Un piccolo pensiero per portarvi un po’ di leggerezza… Dedicato a Preveni..Amo e a tutto il reparto di terapia intensiva. Siete angeli ed eroi. Con tanta stima e gratitudine..”. Recita cosi la dedica riportata sul quadro da parte della pittrice

La pittrice forlivese  Barbara Spazzoli (Barbara Spazzoli Arte) ha donato una sua  opera al progetto Preveniamo,  promosso da sanitari del trauma center di Cesena per sensibilizzare  i più giovani alla  prevenzione degli incidenti stradali e alla conoscenza della patologia traumatica. La consegna del quadro è avvenuta giovedì 29 aprile, nela rianimazione di  Cesena, da parte della pittrice direttamente ai sanitari  ideatori  dell’iniziativa “Preveni..Amo” : Vanni Agnoletti ( direttore UO Anestesia e Rianimazione Cesena ) Costanza Martino (UO Anestesia e Rianimazione Cesena),  Carlo Fabbri ( direttore UO Gastroenterologia Forlì- Cesena ), Fausto Catena (neo direttore UO chirurgia d’urgenza Cesena).

“Un piccolo pensiero per portarvi un po’ di leggerezza… Dedicato a Preveni..Amo e a tutto il reparto di terapia intensiva . Siete angeli ed eroi. Con tanta stima e gratitudine..”. Recita cosi la dedica riportata sul quadro da parte della pittrice.

Un ringraziamento accorato arriva anche da parte dei professionisti che negli ultimi anni, oltre a dedicarsi alla propria  attività clinica, si sono impegnati personalmente nella campagna di sensibilizzazione, organizzando conferenze rivolte agli studenti delle scuole superiori della Romagna, con la finalità di creare cultura e sensibilizzare  sull'importanza dei comportamenti stradali corretti. Attraverso  il racconto di esperienze  e l'utilizzo di video emozionali in grado di catalizzare l'attenzione dei giovani, l'iniziativa informativa ha l'obiettivo di puntare il focus sui fattori di rischio determinanti, allo scopo di prevenire gli incidenti e la gravità dei loro esiti.

“Ringraziamo Barbara - afferma Agnoletti a nome di tutti i colleghi - perchè con questa donazione, che rappresenta un importante riconoscimento del lavoro  svolto fino ad oggi, ci offre anche  l'opportunità di utilizzare l'immagine donata per pensare anche ad un restyling del logo del progetto, che è simbolicamente rappresentato da un cuore, quale migliore auspicio per una ripartenza  delle iniziative di prevenzione nelle scuole, sospese ormai da un anno a causa della pandemia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pittrice Barbara Spazzoli dona un quadro al progetto 'Preveniamo' del trauma center di Cesena

ForlìToday è in caricamento