menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La proroga del Comune, limitate le visite alle comunità residenziali per anziani e disabili

Il Comune ha prorogato fino a mercoledì 2 dicembre l’ordinanza dello scorso 16 ottobre con cui venivano sospesi gli accessi ai parenti e ai visitatori delle strutture residenziali per disabili e anziani

L’amministrazione Comunale di Forlimpopoli ha prorogato fino a mercoledì 2 dicembre l’ordinanza dello scorso 16 ottobre con cui venivano sospesi gli accessi ai parenti e ai visitatori delle strutture residenziali per disabili e anziani nel territorio comunale con alcune eccezioni motivate. 

Rimangono infatti consentite le visite solo degli stretti familiari a persone ospitate che versano in fasi terminali o in fin di vita oltre che dei professionisti per pratiche legali di interesse degli ospiti indifferibili e urgenti e per cui sia necessaria la visita in presenza. 

"La decisione - spiega il Comune - é stata presa per garantire la massima tutela della salute degli ospiti, soggetti più fragili e più esposti e del personale assistenziale, anche alla luce della esperienza traumatica vissuta nella prima ondata di contagi.  Occorre inoltre garantire un comportamento omogeneo nelle strutture,  sostenendo i gestori, che si trovano a vivere a loro volta un momento molto  complesso tra tutela della salute e dimensione umana e affettiva degli ospiti.  Pur comprendendo le difficoltà e i disagi che questo comporta per gli ospiti e le loro famiglie  l'amministrazione comunale esprime  loro la massima solidarietà sottolineando la volontà di  massima attenzione e di tutela che sono alla base della decisione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento