La ricetta della Uil: "Valorizzare il personale sanitario, dieci punti per ripartire"

"Diamo il giusto valore al personale del Sistema sanitario regionale attraverso 10 punti per ripartire e per non dimenticare"

Il sindacato UIL FPL Emilia Romagna indica dieci punti per ripartire nel sistema sanità: "Diamo il giusto valore al personale del SSR attraverso 10 punti per ripartire e per non dimenticare".

"Potenziamento e consolidamento degli organici adeguati ai carichi di lavoro e alle continue evoluzioni dei bisogni assistenziali per supportare al meglio chi ogni giorno lavora nelle sale operatorie, nei reparti di degenza, nei laboratori, nei servizi e ambulatori dei presidi ospedalieri e dei distretti".

"Valorizzazione dei ruoli e delle responsabilità attraverso il riconoscimento e l'assegnazione di consoni livelli retributivi a partire dalla Cat. DS per gli incarichi di funzione (gestionali e professionali) delle professioni sanitarie e accesso significativo attraverso procedure concorsuali alla Dirigenza Sanitaria. Superamento del vincolo dei 10 anni per i coordinatori".

"Instaurazione e definizione del profilo ed inquadramento in categoria C per il personale Autista Soccorritore. Sostegno, supporto e incentivazione per il personale amministrativo che quotidianamente sostiene dietro le quinte l'intera macchina Pubblica. Promozione, definizione e strutturazione di elementi per la conciliazione dei tempi di lavoro e famiglia per chi ha figli minori, problemi di salute e/o familiari in particolari condizioni da assistere (Part-time, Smart working). Possibilità di accesso stabile alle prestazioni aggiuntive per tutto il personale dipendente e adeguamento fondi per progressioni orizzontali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma anche, sottolinea il sindacato "Ridefinizione del percorso formativo dell'OSS e relativo miglioramento dell'inquadramento contrattuale, stabilizzazioni precari anche per il 2021, sezioni speciali per la valorizzazione dei profili sanitari all'interno della contrattazione nazionale e locale. E infine valorizzazione e incremento e detassazione della produttività legata al merito e incarichi specifici per tutto il personale dipendente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento