La rocambolesca fuga dei ladri: bruciano un'auto, ne rubano un'altra e fanno un incidente

Si sono impossessati di un'altra autovettura, rubata davanti ad un bar mentre il proprietario si era fermato a prendere il caffè. Pochi chilometro dopo, con la stessa auto hanno avuto un incidente

Foto di repertorio

Dopo aver dato fuoco all'auto che avevano rubato la sera prima, si sono impossessati di un'altra autovettura, rubata davanti ad un bar mentre il proprietario si era fermato a prendere il caffè. Pochi chilometro dopo, con la stessa auto hanno avuto un incidente, dileguandosi infine nelle campagne tra Forlì e Faenza. E' stata la “mezz'ora di paura” che si è verificata domenica mattina a Villa Rovere, intorno alle 7. Prima l'incendio, sul sentiero fluviale del Montone, poi appunto il fulmineo furto di una Nissan Terrano ed infine l'auto che ad alta velocità, nella rotonda di Villagrappa, abbatte un palo della segnaletica lasciando sul posto dei pezzi di paraurti.  

Intanto è stato sottoposto a sequestro il rottame dell'auto ormai distrutta dalle fiamme, ritrovato domenica mattina nel sentiero fluviale tra Ladino e Villa Rovere. I carabinieri, mediante delle indagini scientifiche cercheranno di capire i motivi per i quali i ladri, poco dopo essersi impadroniti di un'autovettura, l'hanno bruciata poche ore dopo. Della vicenda si conosce l'inizio e la fine. L'inizio, con il furto di una Opel Corsa, da Meldola, la sera di sabato, e l'epilogo, col ritrovamento dell'auto a fuoco domenica mattina intorno alle 7,30 e intanto un'altra auto sparita nelle vicinanze, probabilmente utilizzata dai malviventi per allontanarsi una volta appiccato l'incendio.

Il proprietario se l'è vista soffiare sotto il naso. Si era fermato al bar di via Firenze, a Villa Rovere, per prendere il caffè. Nel giro di pochi istanti, la sua Nissan Terrano, ha preso il volo, rubata dai banditi in fuga. Gli stessi sono poi scappati verso via del Braldo e pochi chilometri dopo, a Villagrappa, all'incrocio con via Ossi, hanno danneggiato la vettura, finendo contro un palo della segnaletica e lasciando sul posto pezzi di paraurti. Sul posto anche la Polizia di Stato per le indagini sul secondo furto di vettura.

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • "Una presenza della nostra comunità": Castrocaro piange la giovane Giulia

  • Il dramma di Castrocaro, l'appello della madre: "Chi ha informazioni mi contatti"

  • Vite spezzate nel terribile schianto, comunità romena in lutto: parte la raccolta fondi per i funerali

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

Torna su
ForlìToday è in caricamento