La scuola "La nave" non rinuncia al torneo di scacchi: 30 studenti si sfidano su piattaforma digitale

Erano 30 erano gli studenti collegati da casa su due piattaforme in contemporanea: Lichess per disputare il torneo in modalità “Arena” e Meet di Google per potersi vedere e per ascoltare i commenti alle ottime partite

L'edizione dello scorso anno del torneo

Sabato scorso si è svolto il VII torneo di scacchi che le Scuole La Nave da sette anni dedicano alla memoria di Luca Marzo. Il torneo, che da sempre si svolgeva a scuola in occasione della Festa dei bambini con anche 150 partecipanti, questa volta si è scelto di farlo in digitale utilizzando la piattaforma Lichess.com a causa dell’emergenza Covid-19. Cambia la formula dunque, ma non l’entusiasmo degli studenti e il sodalizio tra le Scuole La Nave e il Circolo Scacchistico Forlivese che recentemente ha permesso di offrire agli studenti della città la visita del campione italiano Axel Rombaldoni e del campione del mondo Anatolij Karpov.

Erano 30 erano gli studenti collegati da casa su due piattaforme in contemporanea: Lichess per disputare il torneo in modalità “Arena” e Meet di Google per potersi vedere e per ascoltare i commenti alle ottime partite di Roberto Bartolozzi (Istruttore Fide del Circolo Scacchistico), Fabrizio Bartoletti (Presidente del Circolo Scacchistico) e Simone Valmori (Responsabile Comunicazione delle Scuole La Nave). Vince a sorpresa con 53 punti realizzati il giovanissimo Lorenzo Tellarini (classe 2^B delle scuole la Nave) che a soli 7 anni è riuscito a strappare il titolo a Elia Bergamaschi studente di 3^ della secondaria di primo grado dei Romiti fermo ai vicinissimi 50 punti, mentre terzo si è classificato uno studente imolese con 38 punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I partecipanti dai 5 ai 14 anni, perlopiù del territorio forlivese, si sono dati battaglia per ben due ore dalle 15:00 alle 17:00 e non sono mancati colpi di scena e performance straordinarie che hanno visto bambini battere giovani atleti tesserati Fide del doppio della loro età. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento