"La sfida possibile", Azione Cattolica: "Serve una riforma seria del sistema istruzione"

Gli studenti e le studentesse del Movimento Studenti di Azione Cattolica (Msac) hanno scelto di avviare un percorso di studio

La situazione di lockdown, vissuta tra marzo e aprile, ha messo fortemente in difficoltà il mondo della scuola portando sotto i riflettori problemi strutturali del sistema di istruzione. "Invece di fermarsi a osservare le difficoltà, gli studenti e le studentesse del Movimento Studenti di Azione Cattolica (Msac) hanno scelto di avviare un percorso di studio, riflessione e condivisione di idee riguardo quattro tematiche fondanti dalle quali ripartire: l’edilizia scolastica, la didattica, la rappresentanza e il benessere nell’età della scuola - spiega il presidente di Azione Cattolica, Edoardo Russo -. Da qui è nato il grande progetto "La sfida possibile". Durante l’estate in tutta Italia sono stati fatti incontri di informazione e confronto, svolti in presenza e in sicurezza, dai quali sono emerse le proposte dei gruppi territoriali. I ragazzi del Msac di Forlì-Bertinoro non hanno esitato ad essere partecipi dell’iniziativa ed hanno organizzato quattro pomeriggi studio nei primi giorni dell’anno scolastico durante i quali hanno lasciato spazio sia ai compiti sia allo svolgimento di questi incontri: con l’aiuto dell’organizzazione nazionale del movimento, hanno raccolto documenti attendibili (decreti legislativi, articoli e rendicontazioni) da cui è partito il dialogo e il lavoro di elaborazione di proposte e idee".

Lo scorso 27 settembre, attraverso un meeting online di tutti i responsabili locali del Msac, si è discussa la bozza del Manifesto nazionale e si è giunti ad una sintesi finale. Ora il Movimento Studenti di Azione Cattolica è pronto a presentarlo: venerdì alle18, direttamente dalla casa dell’Azione Cattolica in via della Conciliazione a Roma, verrà trasmesso in streaming sul canale You Tube e sulla pagina Facebook del Msac (MSAC – Movimento Studenti Azione Cattolica) l’incontro tra il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, il presidente nazionale di Azione Cattolica Matteo Truffelli e delle studentesse e degli studenti del Msac che saranno portavoce di tutti i ragazzi che hanno lavorato a questo progetto. "Appare evidente, quindi, che il titolo del manifesto sia un appello a ciascuno di noi perché una riforma seria del sistema di istruzione venga considerata da tutti - conclude Russo -. "La sfida possibile" che ci attende, affinché gli studenti e le studentesse non siano lasciati soli in questo arduo e delicato percorso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

studenti-azione-cattolica-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento