rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cultura

La soprano forlivese Elena Salvatori protagonista a Spoleto nel "Don Giovanni" di Mozart

Sul palco Orchestra e Coro del Lirico Sperimentale “Belli” e i cantanti vincitori o idonei dei Concorsi europei 2021 e 2022 tra i quali il soprano forlivese Salvatori nei panni della furba Zerlina

Debutto a Spoleto per la soprano forlivese Elena Salvatori. E' infatti andato in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti e al Teatro Morlacchi di Perugia il "Don Giovanni di Mozart" firmato da Henning Brockhaus con la direzione musicale del maestro Salvatore Percacciolo. "Don Giovanni è una fonte inesauribile di stimoli musicali - dice Percacciolo -. Un’opera pluristilistica dove turbamento e sorriso sono gli estremi di un grande contenitore all’interno del quale Mozart fa convivere le diverse realtà psicologiche dei personaggi  La regia di questo allestimento è ad alto tasso erotico, poiché si propone di esaltare gli aspetti più carnali della vicenda di Don Giovanni". Sul palco Orchestra e Coro del Lirico Sperimentale “Belli” e i cantanti vincitori o idonei dei Concorsi europei 2021 e 2022 tra i quali il soprano forlivese Salvatori nei panni della furba Zerlina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La soprano forlivese Elena Salvatori protagonista a Spoleto nel "Don Giovanni" di Mozart

ForlìToday è in caricamento