Lunedì, 15 Luglio 2024
La storia

La storia di Alì, fuggito dai talebani. Dopo oltre un anno riabbraccia la moglie Mariam ed il figlio Omid

La deputata Tassinari si è interessata al ricongiungimento della famiglia forlivese presso il Ministero degli Esteri, in collaborazione con l’Istituto Istrid (settore cooperazione civile-militare) e col Comitato per la lotta contro la fame nel mondo

Ali Hassan, un giovane afgano che abita a Forlì da una quindicina di anni, con un regolare permesso di soggiorno ed un lavoro stabile come meccanico a Forlimpopoli, dopo quasi un anno e mezzo ha potuto riabbracciare la giovane moglie Mariam ed il figlio Omid, che non aveva ancora visto, giunti dall’Iran, dove attendevano di venire in Italia da mesi, dopo aver lasciato l’inferno di Kabul. E venerdì mattina la famiglia è stata presentata al sindaco Gian Luca Zattini alla presenza della parlamentare Rosaria Tassinari, Roberto Faccani e Massimo Gatta per l’Istituto Istrid della Difesa e da Davide Rosetti del Comitato per la lotta contro la fame nel mondo.

La deputata Tassinari si è interessata al ricongiungimento della famiglia forlivese presso il Ministero degli Esteri, in collaborazione con l’Istituto Istrid (settore cooperazione civile-militare) e col Comitato per la lotta contro la fame nel mondo. "Ali due anni fa si recò a Kabul per sposare la ragazza ed avviare le pratiche di emigrazione della moglie, ma l’improvvisa caduta del governo e l’avvento dei talebani costrinse i due giovani ad abbandonare il progetto e a far fuggire Ali da Kabul, perché esposto a ritorsioni - racconta la parlamentare -. Il giovane riuscì a tornare a Forlì nel dicembre del 2021, dopo una complicata operazione di esfiltrazione”. Aggiunge la deputata azzurra: “Anche il progetto di far arrivare in Italia Mariam ed il figlio non è stato facile, in quanto l’Afghanistan vive momenti difficili e attualmente non ci sono interlocutori ufficiali. Ma la caparbietà di Istrid e l’instancabile impegno del Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, unitamente all’opera dei funzionari del Ministero degli Affari Esteri, ha reso possibile riunire la famiglia forlivese". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Alì, fuggito dai talebani. Dopo oltre un anno riabbraccia la moglie Mariam ed il figlio Omid
ForlìToday è in caricamento