menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La vita ai tempi del Coronavirus - La prof: "La scuola non si è fermata, grande maturità degli studenti"

"La scuola, come pensano purtroppo molti, non si è fermata: i professori e i ragazzi hanno creato un rapporto più stretto di collaborazione e soprattutto di fiducia reciproca"

Per mandare il tuo pensiero o testimonianza: redazione@romagnaoggi.it (indicare la città)

Sono mamma di un ragazzo che frequenta il quinto anno del Liceo Scientifico e sono anche professoressa presso un Istituto Tecnico di Forlì, mi permetto di scrivere perché il mio è un ringraziamento prima di tutto a tutti i ragazzi/studenti che in questo clima di incertezza e di possibile abbandono “al nulla” invece dimostrano senso di responsabilità ed impegno nel seguire le spiegazioni, nell’eseguire i compiti, nello studiare e nell’interagire con i propri professori tramite gruppi classe o registro elettronico o video lezioni, poi ai colleghi che non si arrendono e alle famiglie che incoraggiano. La scuola, come pensano purtroppo molti, non si è fermata: i professori e i ragazzi hanno creato un rapporto più stretto di collaborazione e soprattutto di fiducia reciproca. I programmi avanzano ma perché i ragazzi ci sono e dimostrano una maturità che commuove. Ogni giorno vedere mio figlio impegnato con i suoi docenti, ogni giorno, mattina e pomeriggio, stare con i miei ragazzi che vogliono e desiderano, in ogni situazione e modo, imparare mi dà lo stimolo per continuare e per avere fiducia in questa generazione chiamata a vivere un momento terribile. La scuola non si ferma, il coraggio non si ferma, la cultura e la voglia di insegnare cioè lasciare davvero un segno non si ferma.

Emanuela Penni

Per mandare il tuo pensiero o testimonianza: redazione@romagnaoggi.it (indicare la città)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento