menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La vita ai tempi del Coronavirus - "Mio padre ha 87 anni e ha fatto la Guerra, ogni giorno è più triste per noi"

"Il mio babbo ha quasi 87 anni, e da un po' vive quasi esclusivamente sulla sua carrozzina.. .da qualche  giorno fatica sempre più ad alzarsi. Non fa più neanche i pochi passi all'aperto che aiutavano un po' la sua mobilità"

Per inviare un testo (meglio se con foto): redazione@romagnaoggi.it - indicare la città

Il mio babbo ha quasi 87 anni, e da un po' vive quasi esclusivamente sulla sua carrozzina.. .da qualche  giorno fatica sempre più ad alzarsi. Non fa più neanche i pochi passi all'aperto che aiutavano un po' la sua mobilità... non vuole farli... dice che non vuole dare cattivi esempi. Il mio babbo mi dice che questa è la nostra guerra. Lui che da bambino l'altra l'ha vissuta, lui che ha perso i fratelli maggiori e un occhio con la scheggia di una bomba, mi dice che loro sapevano da dove arrivavano le bombe, e scappavano nei rifugi. Noi non lo sappiamo, ma il nostro rifugio è la nostra casa. 

Nella sua guerra aspettava con la sua mamma le affissioni con i nomi dei caduti, adesso aspetta insieme a me il bollettino delle 18 della protezione civile. Il mio babbo dice che la sua famiglia era fortunata perché non ha mai patito la fame, perché avevano il grano e facevano il pane e accoglievano gli sfollati in casa. Noi siamo fortunati perché non ci manca il cibo e neanche le comodità.  Ogni giorno il mio babbo è un po' più triste per tutti noi. Mi dice che per lui ogni momento è quello giusto, ma noi dobbiamo andare avanti e continuare a vivere. 
Per favore ascoltiamole tutti le parole semplici del mio babbo.

Lola

La vita ai tempi del Coronavirus - Il diario dei nostri lettori

Vuoi raccontarci la tua storia? Mail a redazione@romagnaoggi.it - indicare la città

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento