rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

La vita ai tempi del Coronavirus - Una prof: "Generazione debole? I ragazzi sono meglio di noi"

"Dicevamo di loro che non erano in grado di gestire la noia, che erano troppo stimolati, che non erano in grado di sopportare sacrifici, rinunce, difficoltà"

Per mandare il tuo pensiero o testimonianza: redazione@romagnaoggi.it (indicare la città, allegare possibilmente una fotografia)

Dicevamo di loro che non erano in grado di gestire la noia, che erano troppo stimolati, che non erano in grado di sopportare sacrifici, rinunce, difficoltà. Ebbene questi ragazzi ci stanno dando una grande lezione di capacità di autocontrollo, di senso di responsabilità, di civiltà e di amore verso gli altri e il pianeta che li ospita perché, con pazienza, rigore, maturità e tolleranza si sono adattati a perdere la loro vita sociale, la possibilità di frequentare la scuola e di fare sport. Quando tutto sarà finito ricordiamoci di quello che ha saputo fare la generazione che credevamo debole e che, invece, costruirà il nostro futuro.
Molto meglio di noi.

Enrica Malerba, docente della Scuola media Caterina Sforza


Per mandare il tuo pensiero o testimonianza: redazione@romagnaoggi.it (indicare la città, allegare possibilmente una fotografia)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vita ai tempi del Coronavirus - Una prof: "Generazione debole? I ragazzi sono meglio di noi"

ForlìToday è in caricamento