rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Il personaggio / Bertinoro

L'amico di vecchia data accoglie la Pausini con la famiglia "arcobaleno". La intervistò dopo il primo Festival vinto

Massimiliano Rossi, nato a Forlì, una trentina di anni fa faceva lo speaker radiofonico e il giornalista a Radio Studio Delta e, quando Laura Pausini vinse il primo festival di Sanremo, fu il primo a intervistarla

A salutare e accogliere Laura Pausini a Radio Studio Delta c’erano anche Massimiliano Rossi e Omar Babini, due amici di Laura di vecchia data, arrivati alla Radio insieme ai loro due figli, uno di 3 anni e mezzo e l’altra 9 mesi. Massimiliano Rossi, nato a Forlì, una trentina di anni fa faceva lo speaker radiofonico e il giornalista a Radio Studio Delta e, quando Laura Pausini vinse il primo festival di Sanremo, fu il primo a intervistarla.

Il matrimonio in gran segreto della Pausini: gli scatti del fotografo forlivese

“Ci siamo piaciuti subito ed è nata una bella amicizia - ha spiegato Massimiliano -. Poi io mi sono trasferito a Milano perché ho iniziato a lavorare come doppiatore, lavoro che svolgo tuttora, e con Laura abbiamo sempre mantenuto vivo il rapporto. Condividiamo molte passioni e anche se, per questioni di lavoro, facciamo fatica a frequentarci, ci seguiamo sui Social o ci sentiamo al telefono. Così, quando ho visto che Laura, per il trentennale della sua carriera, ha organizzato questo bellissimo tour alle radio locali, ho colto l’occasione per andarla a salutare con tutta la mia famiglia”.

La voce di Massimiliano Rossi è una voce che abbiamo sentito tutti almeno una volta. Il forlivese, classe 1970, presta la voce a molti spot pubblicitari nazionali che girano in tivù, come quelli di Sky, Edison, Fastweb, Che Banca... Ed è sempre sua la voce che ascoltiamo in alcuni trailer di film internazionali. Dopo il covid si è trasferito con il suo compagno Omar, veterinario di Russi, esperto di comportamenti animali e agility dog, da Milano a Bertinoro, in un agriturismo con 10 ettari di terreno, tre stanze per pernottare e una bella piscina. “Il covid, per fortuna, ci ha lasciato in eredità anche qualcosa di buono – aggiunge Massimiliano - Ora non sono più obbligato a registrare gli spot solo a Milano, posso lavorare anche da qui, da Bertinoro. Vado a Cesena allo studio Tam Tam a registrare e, in questo modo, ho più tempo per occuparmi dell’agriturismo e, soprattutto, dei figli. Sono due e piccoli, hanno bisogno di molte attenzioni. Infatti il lavoro per me non si è alleggerito, è aumentato, ma restando qui ho la possibilità di gestire le cose da vicino”.

IL VIDEO TRA I FAN

Della sua famiglia "arcobaleno" non ha parlato in Radio, durante l'incontro con Laura Pausini, ma “Laura – ci spiega Massimiliano - conosce perfettamente la mia situazione e per lei è una cosa del tutto normale". "In questo momento, dal punto di vista politico, – aggiunge Massimiliano - c’è un focus su di noi, sulle famiglie arcobaleno, ma io penso che sia un modo per spostare l’interesse verso una cosa che effettivamente non ha un’urgenza in sé se non quella di riconoscere ai figli delle coppie arcobaleno gli stessi diritti che hanno gli altri bambini. Il fatto di parlare di questo tema invece di affrontare, per esempio, il più stringente problema del Pnrr, secondo me la dice lunga sul governo”.

Da due anni circa, Massimiliano, come detto, si è trasferito a Bertinoro e, insieme a Omar, gestisce anche l’agriturismo “La Pecora Nera”, un bellissimo angolo di paradiso sulle colline tra Cesena e Forlì. “Con noi vivono anche tre asini destinati al macello e che abbiamo voluto salvare da morte certa – conclude Massimiliano – Ora pascolano praticamente allo stato selvaggio e stanno benone. Abbiamo anche un pezzo di terreno destinato a olio e l’altro a vino. Quello che desideriamo più di ogni altra cosa è far crescere, almeno finché sono piccoli, i nostri figli in un contesto felice, vicino alla natura e con ritmi umani”. 

Le principali notizie

Rischia frustate e pene corporali nel suo Paese, odissea giudiziaria per una giovane islamica

Ecco la bicipolitana di Forlì

Il brutto incidente

Addio al custode di San Pellegrino

Ecomafia, in provincia in cinque anni 580 reati ambientali

Polizia e carenza di personale, interrogazione al Ministro Piantedosi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amico di vecchia data accoglie la Pausini con la famiglia "arcobaleno". La intervistò dopo il primo Festival vinto

ForlìToday è in caricamento