menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavagne interattive multimediali all'elementare Bersani

La consegna ha rappresentato l'atto conclusivo di "Insieme per la scuola", progetto molto più ampio attraverso il quale Conad si è proposta di dotare gli istituti scolastici ad alto contenuto tecnologico

Lavagne interattive multimediali, computer portatili, stampanti e tante altre preziosi premi tecnologici: sono queste le attrezzature informatiche che nei giorni scorsi CIA-Conad ha consegnato alla Scuola Primaria G. Bersani, alla presenza della dirigente scolastica Barbara Casadei e dei responsabili di Cia-Conad sul territorio Mauro Lazzarini, Federico Fattini e Zuleika Bacci. Di fronte a loro una classe di bambini curiosi di conoscere da vicino i meccanismi che hanno portato al progetto che loro, confidenzialmente, chiamano “dei puffi”.

La consegna ha rappresentato l'atto conclusivo di "Insieme per la scuola", progetto molto più ampio attraverso il quale Conad si è proposta di dotare gli istituti scolastici italiani di materiale ad alto contenuto tecnologico. L'attenzione di studenti e docenti si è concentrata sull'importanza delle Lavagne Interattive Multimediali, che Cia-Conad ha donato in numero di tre all'istituto. Con l'utilizzo di questi strumenti altamente tecnologici l'insegnamento cambia completamente faccia. Come ha sottolineato la dirigente scolastica Barbara Casadei grazie al progetto Insieme per la scuola gli “istituti scolastici possono andare incontro alle sempre crescenti esigenze degli studenti, nativi informatici”.

Inevitabile che la parola “insieme”, tanto centrale nel progetto, destasse la curiosità dei bambini: Mauro Lazzarini, responsabile CIA-Conad per il territorio, ha così sottolineato il carattere cooperativo dell'iniziativa, che ha riscosso tanto successo in tutta Italia. Nata dall'attiva collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca, l'iniziativa ha inteso fornire attrezzature informatiche e multimediali in forma totalmente gratuita alle scuole che hanno partecipato al programma.

Molto semplice la procedura, per scuole e clienti Conad: ogni 10 euro di spesa nei punti vendita Conad, Conad Superstore, Conad City, Margherita e E.Leclerc-Conad, i consumatori ricevevano una bustina di carte collezionabili "Puffiamo la Natura". Al suo interno 4 carte collezionabili e 1 Buono Insieme per la Scuola. Ogni istituto raccoglieva i buoni, portati in aula da studenti e famiglie, e richiedeva poi i regali. I numeri dell'iniziativa: 11.727 gli istituti scolastici che hanno aderito, di questi, 3.906 hanno richiesto 17.589 attrezzature informatiche disponibili in un vasto catalogo: stampanti multifunzione, webcam, lavagne interattive multimediali, videoproiettori, personal computer e notebook, tastiere e mouse, cartucce per stampanti e altro ancora.

L'investimento fatto da Conad sino ad oggi supera i 3 milioni di euro, Insieme per la scuola è uno dei progetti con cui Conad ha voluto festeggiare i cinquant'anni di attività, ribadendo i valori di responsabilità sociale che da sempre hanno contraddistinto il gruppo distributivo. In un paese in cui bambini e adolescenti formano i cosiddetti "nativi informatici", ovvero coloro che fin dalla nascita si confrontano con le nuove tecnologie, è di fondamentale importanza dotare gli istituti didattici di attrezzature all'avanguardia, spesso troppo costose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento