menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Lavoratore licenziato e deriso perché arrivato tardi al lavoro": la protesta del sindacato Ugl

Il sindacato Ugl sosterrà nelle vie legali un lavoratore del settore delle verniciature e imballaggio, operante a Forlì, che è stato recentemente licenziato dalla sua azienda

Il sindacato Ugl sosterrà nelle vie legali un lavoratore del settore delle verniciature e imballaggio, operante a Forlì, che è stato recentemente licenziato dalla sua azienda. Lo fa sapere Francesco Stavale , segretario Ugl Metalmeccanici di Forlì-Cesena, il sindacato confederale di categoria, insieme a Mauro Burzacchi, Rsu di Ugl Metalmeccanici. Questa la versione del sindacato: “Il lavoratore è stato licenziato per essersi recato al lavoro in ritardo. Nella scorsa settimana, l'operaio svegliatosi in ritardo,  ha avvisato con una chiamata l'azienda del suo ritardo lasciando un messaggio in segreteria. L'azienda ha dapprima formalizzato una contestazione, e  dopo la giustificazione presentata a sua volta dall'operaio, s’è decisa ad applicare l’ articolo 10 che prevede il licenziamento per giusta causa. Permettendosi anche,  nella lettera che comunica l’interruzione del rapporto di lavoro, di deridere l'operaio per le sue mancanze, suggerendogli di acquistare una sveglia funzionante. Riteniamo questa condotta dell’azienda sproporzionata rispetto al fatto e irrispettosa ed offensiva verso l’impiegato, dunque riprovevole nei contenuti”. Commentano così in una nota Francesco e Mauro Burzacchi.

“Nonostante il disguido dell’orario di lavoro,  la condotta dell’operaio è stata ineccepibile  e la contestazione non poteva tradursi nella sanzione definitiva del licenziamento perché sostanzialmente ingiustificata.  Parliamo di un  lavoratore  che ha sempre fatto  il suo dovere. Inoltre, è disdicevole che passi il messaggio  che oltre al danno del licenziamento da parte di un’azienda possa essere consentito anche la beffa di una derisione che risulterebbe offensiva per chiunque”:  insistono il segretario Ugl Metalmeccanici della provincia di Forlì-Cesena  e l’ Rsu di Ugl Metalmeccanici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento