Cronaca

Carpinello, per due mesi chiude per lavori un tratto della Cervese: come cambierà la viabilità

Partiranno infatti i lavori per la realizzazione del ponte di attraversamento nel nuovo canale scolmatore dello scolo Tassinara Nuova, a cura del Consorzio di bonifica della Romagna

A partire da lunedì 22 febbraio chiude un tratto della Cervese a Carpinello, tra via Fiumicello e via del Santuario. Partiranno infatti i lavori per la realizzazione del ponte di attraversamento nel nuovo canale scolmatore dello scolo Tassinara Nuova, a cura del Consorzio di bonifica della Romagna. L’intervento, finanziato con fondi della Regione Emilia-Romagna, e recentemente approvato dall’amministrazione comunale di Forlì, ha la finalità di proteggere da alluvioni le frazioni di Carpinello e Bagnolo. Già dalla prossima settimana sarà apposta tutta la segnaletica necessaria per un corretto utilizzo della viabilità alternativa.  La chiusura, per le complesse esigenze di cantiere, si protrarrà per circa due mesi.

La viabilità alternativa prevede la deviazione del traffico proveniente da Cervia, in corrispondenza della Rotatoria del Caseificio, nota come “rotonda del Maggiolino” e del traffico proveniente da Forlì, all’altezza della rotatoria sulla Cervese, posta all’incrocio con le vie Costanzo II e Antonietta Gordini. In particolare, provenendo da Cervia in direzione Forlì, in corrispondenza della Rotatoria del Caseificio (rotonda del Maggiolino), si dovrà svoltare a sinistra, proseguendo su via del Bosco-SP60, attraversare la frazione di San Leonardo in Schiova, svoltare a destra in via E. Mattei, attraversare la zona industriale Selva, fino a raggiungere il collegamento con la via Circonvallazione Nord Est-SS727, che consentirà di raggiungere tutte le direzioni per Forlì. Diversamente, giunti in fondo a via E. Mattei, per riprendere la SP2 Cervese in direzione Forlì, si potrà proseguire seguendo la deviazione via E. Fermi-via Correcchio-via Costanzo II, che, attraversando la zona artigianale, consentirà di giungere alla rotatoria sulla SP2 Cervese posta all’incrocio con le vie Costanzo II e Antonietta Gordini.

Provenendo da Forlì in direzione Cervia, in corrispondenza della rotatoria sulla SP2 Cervese posta all’incrocio con le vie Costanzo II e Antonietta Gordini, si dovrà svoltare a destra in via Costanzo II e successivamente in via Correcchio ed in via E. Fermi, attraversando la zona artigianale, per giungere all’intersezione con la via Circonvallazione Nord Est-SS727; a seguire, si dovrà svoltare in via E. Mattei e percorrerla fino in fondo, attraversando la zona industriale Selva, dove, svoltando a sinistra in via del Bosco-SP60 ed attraversando la frazione di San Leonardo in Schiova, si giungerà alla Rotatoria del Caseificio (rotonda del Maggiolino), che consentirà di riprendere la SP 2 via Cervese in direzione Cervia. Per i soli residenti sarà consentito l’accesso alla viabilità interna, con interruzione totale della SP 2 via Cervese in corrispondenza del cantiere, che si troverà nei pressi del civico 198. Per ulteriori informazioni sui lavori si potrà contattare l’area tecnica del Consorzio di bonifica della Romagna – sede di Forlì. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpinello, per due mesi chiude per lavori un tratto della Cervese: come cambierà la viabilità

ForlìToday è in caricamento