Illuminazione pubblica: nuovi lampioni a led a Fiumana

Questo intervento rientra nel progetto di riqualificazione energetica di Predappio iniziato circa un anno fa

I tecnici di Hera Luce stanno portando avanti lungo la via Provinciale a Fiumana di Predappio i lavori di ammodernamento tecnologico di 39 lampioni in cemento, che saranno sostituiti con nuove strutture portanti in acciaio e nuovi apparecchi a led ad alta efficienza. L’intervento di manutenzione straordinaria viene effettuato con l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica del servizio di illuminazione pubblica e rientra fra le attività previste nel contratto di servizio che la società del Gruppo Hera ha in concessione.

Questo intervento rientra nel progetto di riqualificazione energetica di Predappio iniziato circa un anno fa e che ha interessato complessivamente 150 punti luce, che a regime consumeranno 39.047 kWh/anno, con un risparmio energetico medio di 24.500 kWh/anno (pari al 40%), equivalente a 4,7 tonnellate equivalenti petrolio l’anno e alla mancata emissione in atmosfera di circa 10 tonnellate di Co2.

Cos’è il led

Il led (light emitting diode) è la sorgente luminosa attualmente di riferimento nell’ambito dell’efficientamento dell’illuminazione pubblica. Hera Luce, grazie all’esperienza maturata su questi sistemi, è in grado di valutare e scegliere le soluzioni migliori presenti sul mercato, adattandole alle esigenze delle realtà in cui opera al fine di rispettare al meglio i criteri ambientali minimi definiti a livello europeo. 

Un numero di pronto intervento dedicato

Ai cittadini è dedicato un servizio tramite il quale possono segnalare direttamente eventuali guasti o malfunzionamenti: attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, è utilizzabile telefonando al numero verde 800.498616.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento