Passerella spazzata via dal Montone: la giunta dà il via libera ai lavori

La passerella spazzata via dalla potenza del fiume fu costruita circa dieci anni fa. A quanto pare, si erano accumulati tronchi e ramaglie delle ondate di piena, formando una sorta di “effetto diga”

Semaforo verde della Giunta comunale al rifacimento della passerella ciclpedonale sul Fiume Montone, che collega il Parco Urbano con via Guado Paradiso, distrutta lo scorso febbraio a seguito di un'ondata di piena del corso d'acqua. Per l'intervento, redatto dal Servizio Viabilità, sono stati stanziati 30mila euro. I lavori, aveva annunciato l'amministrazione comunale lo scorso 5 maggio, verranno conclusi, condizioni meteorologiche permettendo, entro il mese di giugno.

La passerella spazzata via dalla potenza del fiume fu costruita circa dieci anni fa. A quanto pare, si erano accumulati tronchi e ramaglie delle ondate di piena, formando una sorta di “effetto diga”. Le successive piogge, gonfiando il fiume, avevano dato sufficiente pressione all'acqua per sfondare l'intera struttura, che venne completamente divelta dalle fondamenta in cemento, che sono state così danneggiate anch'esse. Il passaggio era formato da due lunghe traverse metalliche in cui sono inserite le assi di legno.

L'immediata valutazione portò l'amministrazione comunale ad escludere ipotesi di costruire un ponte per via dei costi eccessivi (circa 900 mila euro) e della tempistica preventivata che avrebbe sicuramente compromesso la stagione estiva e anche quella autunnale.

GUARDA IL VIDEO: PASSERELLA DISTRUTTA DALLE ACQUE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

Torna su
ForlìToday è in caricamento