menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le farmacie di ForliFarma aderiscono al progetto Last Minute Market

Il progetto Last Minute Market - Pharmacy è già attivo da tempo in altri comuni sul territorio nazionale: i risultati mostrano che, in media, da una farmacia si recuperano prodotti per un valore complessivo di circa 100 euro al mese

Parte a Forlì  il progetto Last Minute Market – Pharmacy grazie all'adesione di Forlifarma spa. Last Minute Market srl, società spin-off dell'Università di Bologna, dal 2003 opera su tutto il territorio nazionale sviluppando progetti territoriali volti al recupero dei beni invenduti a favore di enti caritativi, associando un’importante valenza sociale all’aspetto ambientale, in quanto misura per la prevenzione e riduzione dei rifiuti.

Il progetto LMM è attivo sul territorio della Provincia di Forlì-Cesena da qualche anno, grazie ad una iniziale promozione da parte di ATO FC che nel 2009-2010 ha promosso l'iniziativa nel proprio territorio di competenza, e grazie alla collaborazione attiva del Comune di Forlì. A partire da questo mese, grazie all'adesione di Forlifarma, sarà possibile recuperare anche prodotti farmaceutici prossimi alla scadenza. Le tipologie dei prodotti che sarà possibile recuperare sono: farmaci da banco, parafarmaci, prodotti per alimentazioni speciali, integratori, prodotti fitoterapici ed erboristici, prodotti per l'igiene personale e altro.

Il progetto Last Minute Market - Pharmacy è già attivo da tempo in altri comuni sul territorio nazionale: i risultati mostrano che, in media, da una farmacia si recuperano prodotti per un valore complessivo di circa 100 euro al mese. I materiali, dopo la raccolta, verranno donati ai 2 enti Onlus del Comune di Forlì: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e Associazione Centro di Ascolto e Prima Accoglienza "Buon  Pastore" (strumento della Caritas diocesana di Forlì-Bertinoro), che sul territorio forlivese si occupano di aiutare e accogliere persone e famiglie in stato  di disagio.
I prodotti che si andranno a recuperare saranno utilizzati nelle strutture alloggiative gestite da queste due Onlus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento