Le farmacie di ForliFarma aderiscono al progetto Last Minute Market

Il progetto Last Minute Market - Pharmacy è già attivo da tempo in altri comuni sul territorio nazionale: i risultati mostrano che, in media, da una farmacia si recuperano prodotti per un valore complessivo di circa 100 euro al mese

Parte a Forlì  il progetto Last Minute Market – Pharmacy grazie all'adesione di Forlifarma spa. Last Minute Market srl, società spin-off dell'Università di Bologna, dal 2003 opera su tutto il territorio nazionale sviluppando progetti territoriali volti al recupero dei beni invenduti a favore di enti caritativi, associando un’importante valenza sociale all’aspetto ambientale, in quanto misura per la prevenzione e riduzione dei rifiuti.

Il progetto LMM è attivo sul territorio della Provincia di Forlì-Cesena da qualche anno, grazie ad una iniziale promozione da parte di ATO FC che nel 2009-2010 ha promosso l'iniziativa nel proprio territorio di competenza, e grazie alla collaborazione attiva del Comune di Forlì. A partire da questo mese, grazie all'adesione di Forlifarma, sarà possibile recuperare anche prodotti farmaceutici prossimi alla scadenza. Le tipologie dei prodotti che sarà possibile recuperare sono: farmaci da banco, parafarmaci, prodotti per alimentazioni speciali, integratori, prodotti fitoterapici ed erboristici, prodotti per l'igiene personale e altro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto Last Minute Market - Pharmacy è già attivo da tempo in altri comuni sul territorio nazionale: i risultati mostrano che, in media, da una farmacia si recuperano prodotti per un valore complessivo di circa 100 euro al mese. I materiali, dopo la raccolta, verranno donati ai 2 enti Onlus del Comune di Forlì: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e Associazione Centro di Ascolto e Prima Accoglienza "Buon  Pastore" (strumento della Caritas diocesana di Forlì-Bertinoro), che sul territorio forlivese si occupano di aiutare e accogliere persone e famiglie in stato  di disagio.
I prodotti che si andranno a recuperare saranno utilizzati nelle strutture alloggiative gestite da queste due Onlus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento