"Le vie di Dante", siglato il protocollo a Firenze: "Un'intesa storica per la promozione del nostro territorio"

Obiettivo è mettere a punto una programmazione di itinerari culturali e naturali ispirati alla figura e alle opere del Sommo Poeta

"Un'intesa storica per il nostro territorio". Mercoledì mattina l'assessore al turismo, Andrea Cintorino, ha messo la firma sull’accordo delle "Vie di Dante". L'intesa - siglata nel Cortile di Michelozzo in Palazzo Medici Riccardi, a Firenze - coinvolge e attraversa le valli appenniniche del Bidente, del Lamone, del Montone, del Rabbi, del Tramazzo, della Sieve, e ancora del Mugello e del Casentino, lungo il Valdarno superiore e sui rilievi dell'Appennino tosco-romagnolo. Obiettivo è mettere a punto una programmazione di itinerari culturali e naturali ispirati alla figura e alle opere del Sommo Poeta.

Si tratta, dice Cintorino, di "una data storica per la città di Forlì e la Romagna. Grazie all'accordo per "Le Vie di Dante", organizzeremo i cammini da mettere in rete e le modalità di percorrerli in vista del 2021, anno del settecentenario dantesco e punto di partenza per un nuovo modo di intercettare i flussi turistici. Con la collaborazione dei nostri operatori, avvieremo un lavoro di costruzione di un sistema di prodotti turistici, declinati in itinerari percorribili a piedi o con altre forme di mobilità dolce, non motorizzata o parzialmente motorizzata".

"I settecento anni di Dante nel 2021 - conclude Cintorino - rappresentano un traguardo e un punto di inizio per il nostro territorio che, dopo le restrizioni del Covid, potrà beneficiare della risonanza mediatica delle celebrazioni e dell'attenzione internazionale ad essa riservate".

Anche il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole era presente alla firma. Dice il sindaco Marianna Tonellato: "Il percorso dantesco individuato parte proprio dal confine del nostro Comune, seguendo principalmente l’argine del fiume Montone. Siamo estremamente orgogliosi di questo prodotto turistico interregionale, il secondo a nascere dopo quello della Romagna Toscana, di cui il nostro Comune è capofila, e che stiamo portando avanti proprio grazie ai 15 Comuni, di cui i 3 toscani di Firenzuola, Palazzuolo e Marradi. Grazie ai nostri instancabili compagni di viaggio di oggi, gli stessi che hanno contribuito alla nascita e crescita del prodotto turistico toscoromagnolo, il sindaco di Marradi Tommaso Triberti, il presidente del Consiglio Regione Toscana Eugenio Giani, e il Direttore di Toscana Promozione Palumbo. Ultima, ma non per importanza, il nostro assessore al Turismo Liviana Zanetti, ideatrice e profonda sostenitrice del turismo corale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sindaci-vie-dante-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento