All’Università gli studenti distribuiscono arance per capire come fare impresa

Lunedì al Campus di Unibo Mario Gasbarrino – amminsitratore delegato e presidente di Unes – terrà una Lectio Magistralis per gli studenti e incontrerà docenti e imprenditori del territorio

Per chi diceva che i giovani di oggi sono solo bamboccioni, poco partecipi in quel che fanno e limitati ad immaginare e a perseguire con determinazione quel che potranno essere, una piccola ricetta che dimostra l’esatto contrario. Metti un manager di una catena di supermercati nazionale e il suo essere visionario e innovativo, metti il richiamo di un caso aziendale di successo come l’accordo con Amazon Prime e lo sviluppo di progetti di valorizzazione del made in Italy di qualità sul food. A questo si aggiunge la naturale vocazione agroalimentare del territorio, la crescente interazione tra Campus di Forlì e imprese e la progettualità di AlmaeClub e il piatto è pronto.

Nasce così l’evento “Spazio e narrazioni per l’innovazione”, organizzato da AlmaeClub ed in programma lunedì pomeriggio al Campus di UniBo a Forlì, per aprire ancor più il dialogo tra Università e le eccellenze del territorio rivolto a docenti, imprenditori e studenti specializzandi alle soglie della laurea. Nella quotidianità e nella pratica per dare corpo a tale approccio nel Campus di Forlì è nato Basement. Per stimolare l’imprenditorialità degli studenti, per affiancare al percorso scolastico attività nelle e con le imprese, per realizzare servizi alle aziende svolti dagli studenti, per facilitare la reciproca conoscenza e confronto. In pratica per professionalizzarli meglio, aumentare le facilità di impiego e ridurre le loro probabilità di essere sotto impiegati magari facendo fotocopie. In un anno oltre 20 aziende coinvolte, 1.500 studenti intercettati, 150 coinvolti e circa 80 selezionati, alcuni anche retribuiti, 5 star up cantierizzate e 1 progetto di impresa reale finanziata da un imprenditore.
È uno sforzo importante perseguire percorsi di innovazione soprattutto nell’interesse degli studenti rendendo visibile tali sforzi agli studenti che a volte non colgono tutte le opportunità.

Fino a qui nulla di nuovo, tutto normale, nel rispetto di ruoli e responsabilità. Invece a volte scatta la scintilla, quella che sposta l’equilibrio dal dovere all’interesse, dall’obbligo e alla motivazione, dalla nozione e alla operatività. E così la presenza di Mario Gasbarrino, il manager in questione - amministratore delegato e presidente di Unes/il Viaggiator Goloso, all’evento Almaeclub, la sua competenza e una giusta comunicazione hanno acceso l’interesse da parte degli studenti e la voglia di partecipare alla Lectio Magistralis. A come coinvolgere poi più studenti possibili ci hanno pensato loro stessi. Perché parlano la stessa lingua, toccano le stesse corde e poi perché il social più potente è la socialità.

"È una grande possibilità ascoltare direttamente chi fa impresa con successo anche oltre i confini del nostro territorio - commenta Lucia Guidi, studentessa e tirocinante al Basement - così come aver la possibilità di mettere le proprie idee al servizio delle aziende con la supervisione dei nostri docenti, avere corsi di approfondimento piuttosto che testare le idee di impresa che nascono. Alcuni studenti sono anche pagati. Meglio di così? È un dovere prima di tutto nostro, di noi studenti, informare e stimolare l’interesse negli altri studenti di qui l’idea di applicare i principi del marketing iconico imparati a lezione. Se la comunicazione di Viaggiator Goloso ha come testimonial una Arancia Ippolito l’invito all’evento deve essere coerente. E così è nata l’idea. Trovate 300 arance, le abbiamo “bollinate” con i riferimenti dell’evento e le abbiamo distribuite nelle classi ai nostri compagni perché queste sono occasioni per tutti ma soprattutto per noi".

Programma dell’Evento

Ore 14.30 – Mario Gasbarrino - Lectio Magistralis aperta a studenti e cittadinanza
Teaching Hub - Aula 14 - Via Corridoni n° 20 - Forlì
La Marca del Distributore è pronta a diventare Marca?

Ore 15.30 - Almaeclub - Spazio e Narrazione per l’Innovazione per studenti, docenti e imprenditori
Padiglione Melandri - Sala conferenze 2°piano - Piazza Solieri 1 - Forlì
GDO Alimentare e Start Up: integrazione forzata o opportunità di multicanalità?

Ore 16.45 - Coffee Think Tanks e Tavolo di Lavoro ristretto 
Padiglione Melandri - Sala conferenze 2°piano - Piazza Solieri 1 – Forlì
Spazio e Innovazione: Spin-off accademici e imprenditorialità diffusa – con la collaborazione dei dipartimenti DIN e il DIT 
Alumni d’Impresa: narrazioni di “reunion” “network” e “crowdfunding" a confronto – con la collaborazione del dipartimento DISA e Basement Club  

Ore 18:00 - Conclusioni finali

Potrebbe interessarti

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Liberati delle formiche con questi rimedi naturali

  • Romagna imperdibile: 4 borghi medievali da scoprire

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

I più letti della settimana

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • La Regione torna ad assumere: 1.300 posti di lavoro da riempire, al via i concorsi

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

  • "L'unico amore della mia vita": il ricordo straziante del nonno del piccolo Edoardo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, la direzione del parco: "Totale supporto alla famiglia"

Torna su
ForlìToday è in caricamento