Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Nuova cava a Magliano, Legambiente: "Decisione anacronistica, continueremo la battaglia"

"Daremo battaglia e chiameremo tutti i cittadini ed associazioni che amano la natura e la vogliono proteggere ad essere con noi in questo percorso di legalità", affermano da Legambiente

Dopo il via libera del Piano Cave deliberato dal Consiglio Comunale di Forlì, Legambiente continua la sua battaglia contro la riattivazione dopo circa vent'anni della cava di Magliano. Per gli ambientalisti "è illegittima, sia perché non è prevista nel Piano Cave della Provincia, che è sovraordinato al Piano Comunale, sia perchè la Regione dal 2013 ha vietato l'apertura di nuove cave nei Siti della Rete Europea delle Aree Protette e quindi anche nel Sito di Interesse Comunitario "Meandri del Ronco" istituito nel 2000".

Per Legambiente si tratta di "una decisione anacronistica, che ancora una volta evidenzia quanto questa giunta sia orientata più al passato che al futuro. Daremo battaglia e chiameremo tutti i cittadini ed associazioni che amano la natura e la vogliono proteggere ad essere con noi in questo percorso di legalità e di salvaguardia ecologica".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova cava a Magliano, Legambiente: "Decisione anacronistica, continueremo la battaglia"

ForlìToday è in caricamento