rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

9 novembre 1944, per non dimenticare: Forlì celebra il 71esimo della Liberazione

Domenica è prevista la cerimonia istituzionale alle 10 alla presenza delle autorità cittadine e la deposizione di corone commemorative ai lampioni di piazza Saffi

Forlì si prepara a festeggiare il 71esimo anniversario della Liberazione della Città, avvenuta il 9 novembre 1944, con un programma ricco di eventi organizzati dall'assessorato agli Eventi Istitzuionali del Comune di Forlì. Domenica è prevista la cerimonia istituzionale alle 10 alla presenza delle autorità cittadine e la deposizione di corone commemorative ai lampioni di piazza Saffi ai quali furono appesi i corpi dei martiri partigiani ed al Sacrario ai Caduti per la Libertà nel Chiostro di San Mercuriale. A rendere gli onori una schierante del 66esimo Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”.

GIOVEDI, ORE 20.30
“Aeroporto di Forlì settembre 1944” Presentazione libro di Vladimiro Flamigni

L’iniziativa si svolgerà nella sede del Comitato di Quartiere di Bussecchio, via Fontanelle n.8, Forlì, dove alle ore 20.30 sarà presente l’autore del libro Vladimiro Flamigni. Introdurrà e modererà il dibattito Francesco Gioiello, giovane ricercatore. A questo momento, promosso dai Quartieri Bussecchio e Ronco, sarà presente Sara Samorì, Assessore agli Eventi Istituzionali.

VENERDI’, ORE 20.45
Guerra, Resistenza, Liberazione in dialetto romagnolo (1940 – 1945)

Nella Casa del Lavoratore a Bussecchio, via Cerchia n.98, Forlì, si svolgerà una serata dedicata ai temi della Resistenza e della Liberazione con letture a cura degli attori della Cumpagnì d’la Zercia e di Radames Garoia ed intermezzi musicali eseguiti da Giuseppe Tedaldi (fisarmonica) e Gianfranco Zozzi (voce). Durante la serata sarà ricordato Mario Vespignani. Interverrà il sindaco di Forlì Drei.

DOMENICA
“71° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI FORLI’”

Cerimonia in Piazza Saffi, ore 10.00
Interventi e concerto della Banda in Municipio, ore 10.30

Al termine della cerimonia, alle ore 10.30, la manifestazione proseguirà nel Salone Comunale, piazza Saffi n.8, con l’intervento del sindaco Drei e di Luciano Caro, Rabbino di Ferrara e della Romagna. A seguire si svolgerà il tradizionale concerto della Liberazione eseguito dalla Banda Città di Forlì, diretto dal Maestro Roberta Fabbri.

“Stelle Gialle”, Sacrario ai Caduti, corso Diaz , ore 12.00

Alle ore 12.00, al Sacrario ai Caduti di corso Diaz, si svolgerà l’inaugurazione dei percorsi espositivi della mostra “Stelle Gialle”: Ebrei della provincia forlivese nella notte fascista a cura di Franco D’Emilio e Paolo Poponessi e Ebrei nella provincia forlivese :dai campi di concentramento all’eccidio del settembre 1944 a cura di Maura De Bernart e del Team Ecosmeg. La mostra resterà aperta fino al giorno 22 novembre e sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 19. Nelle giornate di giovedì 12 e 19 novembre si svolgeranno visite guidate nel corso della mattinata alle ore 9 e alle ore 10.30 e nel corso del pomeriggio alle ore 16 e 17.30.

I luoghi della Repressione, i luoghi della Libertà, Casa Saffi, via Albicini n.25, ore 14.30
Alle ore 14.30 si svolgerà una visita guidata alla mostra permanente di Francesco Olivucci a cura di Flavia Bugani. Alle ore 15.00 da Casa Saffi partirà una visita guidata nel centro storico di Forlì, promossa dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Forlì – Cesena, sui luoghi della memoria. Saranno distribuite a tutti i partecipanti mappe cartacee con i percorsi dedicati al 70° della Resistenza di Forlì, realizzate da Vladimiro Flamigni e Fabrizio Monti, in collaborazione con Atrium e il Comune di Forlì. Per informazioni: 0543/28999

Incontro “Le seconde generazioni a Forlì: pratiche di cittadinanza” in Sala Randi, ore 16.00
Alle ore 16.00, in Sala Randi, via delle Torri 13, si svolgerà l’incontro “Le seconde generazioni a Forlì: pratiche di cittadinanza”, presieduto da Roberto Ravaioli, Responsabile Servizio Migrantes Diocesano. Interverrà l’equipe di ricerca del campus di Forlì Università di Bologna, accompagnata da una testimonianza di un giovane dell’oratorio di Regina Pacis. Concluderà Raoul Mosconi, assessore alle Politiche Sociali, Pace e Diritti Umani del Comune di Forlì.

Festa della Cittadinanza nel Salone Comunale, ore 17.30
Alle ore 17.30, nel salone comunale si svolgerà la Festa della Cittadinanza, importante momento di incontro con i residenti di Forlì che hanno acquisito la cittadinanza Italiana nell’anno in corso; saranno presenti il sindaco di Forlì Drei, i membri della Giunta Comunale e le autorità cittadine. Con la consegna dell’attestato di cittadinanza nel giorno della liberazione della città, viene sottolineato il rilievo della responsabilità civica collegato all’essere Cittadini, in un patto di doveri e diritti che questo l’impegno presuppone.

LUNEDI’
Nel corso della mattinata il sindaco Drei ricorderà la Liberazione incontrando i ragazzi delle scuole.

Palazzo Morattini, via Armellino 33, Pievequinta, Forlì, Ore 18.00
Per ricordare l’eccidio di via del Cippo, che si consumò nel luglio 1944, a Palazzo Morattini si svolgerà un incontro pubblico con lo scrittore Eraldo Affinati, parente di una delle vittime dell’eccidio. All’incontro, promosso dal Comitato di Quartiere di Pievequinta, Caserma e Casemurate, sarà presente Drei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

9 novembre 1944, per non dimenticare: Forlì celebra il 71esimo della Liberazione

ForlìToday è in caricamento