licei musicali: gli strumenti ad arco uniscono Forlì e Bologna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Domani 24 maggio alle ore 16:30 presso la Sala Sangiorgi dell'Istituto Masini in Corso Garibaldi 98 avrà luogo il concerto finale degli allievi di strumenti ad arco del giovane Liceo Musicale di Forlì e, in occasione di questo evento, i ventidue musicisti dell'orchestra d'archi del Liceo di Forlì ospiteranno dieci studenti musicisti del Liceo Musicale "Laura Bassi" di Bologna. La collaborazione tra i laboratori di strumenti ad arco, promossi e seguiti a Forlì dalla prof.ssa Elisa Tremamunno, dal prof. Sebastiano Severi e dal prof. Luca Bandini, e a Bologna dal prof. Lorenzo Lucerni, si tradurrà in un'esibizione d'orchestra in compresenza, al termine delle esercitazioni di classe di violino, violoncello e contrabbasso. Uno scambio culturale tra la Romagna e l'Emilia che si presenta, per ragazzi nel fiore del loro percorso musicale, come un'importante occasione per incontrarsi ma soprattutto confrontarsi, e l'inizio di una cooperazione proficua tra licei musicali, che si spera abbia un seguito. Lo spettacolo avrà immediatamente una replica il 26 maggio, quando sarà il Liceo Musicale di Bologna ad ospitare gli studenti di Forlì, durante il concerto previsto in Sala Bossi presso il Conservatorio "G.B.Martini" di Bologna alle ore 20. Per entrambi gli eventi l'ingresso è libero.

Torna su
ForlìToday è in caricamento