rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Licenziamenti alla Medoc, nessuna fumata bianca tra azienda-sindacati

Non sembrano esserci spazi per il reintegro di alcuni lavoratori licenziati dalla Medoc, azienda che si occupa di servizi sanitari per il mondo delle imprese e dello sport

Non sembrano esserci spazi per il reintegro di alcuni lavoratori licenziati dalla Medoc, azienda che si occupa di servizi sanitari per il mondo delle imprese e dello sport. Mercoledì si è tenuto, negli uffici della Provincia di Forlì, l’incontro richiesto da parte dei sindacati territoriali del comparto Commercio, turismo e servizi, per individuare possibili metodi di salvaguardia dei posti di lavoro dei dipendenti licenziati.

L’azienda infatti, negli ultimi mesi, ha provveduto ad effettuare licenziamenti del personale che era in forza da diversi anni. Si tratta di due licenziamenti e tre mancati rinnovi di contratti a termine. All’incontro l’azienda ha dichiarato di aver provveduto ad una riorganizzazione del lavoro tale da non poter più occupare quei lavoratori e di aver effettuato tutto nel rispetto delle norme di legge. I sindacati, per bocca dei rappresentanti Mariangela Bandini, Matteo Fabbri e Annalisa Pantera, invece hanno chiesto il reintegro dei lavoratori, magari attraverso un percorso di riqualificazione. Tuttavia la Medoc ha sostenuto di non ritenere praticabile questa proposta. Inoltre, i sindacati hanno ribadito all’azienda l’importanza del rispetto delle corrette relazioni sindacali le quali, se utilizzate, avrebbero potuto determinare una diversa e meno traumatica modalità di gestione della situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziamenti alla Medoc, nessuna fumata bianca tra azienda-sindacati

ForlìToday è in caricamento