rotate-mobile
Cronaca Zona Stazione / Via Cristoforo Colombo

"Lì non ci devi andare": lite tra madre e figlia davanti al centro scommesse

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Volante della Questura di Corso Garibaldi, che hanno calmato gli animi, portando alla ragione le due donne

Concitata lite nel tardo pomeriggio di mercoledì nei pressi del centro scommesse di via Colombo, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Forlì. Protagoniste dell'episodio, che ha richiamato l'attenzione di diversi passanti, una forlivese di 55 anni e la figlia 28enne. La 55enne non voleva che la ragazza si trovasse in quel posto con il compagno extracomunitario, intenzionata quindi a riaccompagnarla a casa. L'alterco si è infiammato a tal punto che è stato il fidanzato della giovane a dividerle.

Nella circostanza la 55enne ha persino estratto un coltello da cucina, procurandosi una lieve abrasione ad una mano. L'incandescente situazione ha spinto qualche presente a chiedere l'intervento del 113. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Volante della Questura di Corso Garibaldi, che hanno calmato gli animi, portando alla ragione le due donne. La madre è stata denunciata a piede libero per il possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lì non ci devi andare": lite tra madre e figlia davanti al centro scommesse

ForlìToday è in caricamento