"Aggiungi un posto a tavola"? Nemmeno per idea. Scoppia la lite tra amici e finisce a testate

Una rocambolesca lite, avvenuta in viale Bolognesi, che si è conclusa con una denuncia a piede libero di un 37enne

E' un invito a pranzo ad aver fatto esplodere la miccia tra due cittadini romeni. Una rocambolesca lite, avvenuta in viale Bolognesi, che si è conclusa con una denuncia a piede libero di un 37enne. Il fatto si è consumato martedì scorso. A chiedere l'intervento delle forze dell'ordine è stato un 32enne, riferendo che poco prima era stato picchiato da un suo conoscente al quale aveva rifiutato di estendere un invito a pranzo ricevuto dalla propria sorella. All'arrivo degli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale lo straniero versava in stato confusionale. 

Secondo quanto appurato dai detective di Corso Garibaldi, il rifiuto ha innescato una discussione, da una parte per l’insistenza nella richiesta, dall’altra per l’ovvia considerazione che sarebbe stato inopportuno presentarsi accompagnato da una terza persona senza alcun preavviso. Ad un certo punto, il 37enne “rifiutato”, che non voleva sentire ragioni richiamandosi ai valori dell’amicizia, avrebbe aggredito con un moto di rabbia il suo interlocutore, colpendolo al volto con una testata, e poi gli avrebbe anche sottratto l’ombrello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poca cosa, dato il valore dell’oggetto, ma abbastanza per configurare l’ipotesi di reato di "rapina". Ad aggiungersi anche l’accusa di "lesioni personali", poiché a seguito di refertazione medica, il malcapitato è stato dimesso con prognosi di guarigione di 15 giorni, proprio per le conseguenze del colpo ricevuto. Il presunto aggressore è stato rintracciato il giorno successivo dalla Volante, che lo ha notato all’interno di un esercizio pubblico del centro, e che poi lo ha accompagnato in ufficio per tutte le formalità relative alla sua identificazione e segnalazione in Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • Forlimpopoli entra nel Guinness dei Primati per la sfoglia tirata al matterello più lunga del mondo

  • Rogo nella cucina di un appartamento del terzo piano, evacuata una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento