Cronaca

Lo prende a sediate e gli spacca la mandibola: la rissa tra due rivali in amore finisce in ospedale

Un contendente ha colpito il rivale dandogli una sediata sulla testa: fermati dalla polizia

La Polizia di Stato è intervenuta nei giorni scorsi vicino a un locale pubblico tra piazza Saffi e corso Repubblica per mettere fine a una violenta rissa tra due rivali in amore. Una lite tra l'attuale fidanzato e l'ex  di una ragazza 21enne. La lite è scoppiata martedì scorso, intorno alle 18, e la situazione è subito degenerata. Una contesa amorosa che si è trasformata in una aggressione e a cui era presente anche la ragazza.

I due hanno iniziato a spingersi e picchiarsi, ma poi il 21enne ha preso in mano una sedia e l'ha sbattuta sulla testa del rivale 38enne, riuscendo anche a rompergli la mandibola. Immediata la richiesta di aiuto e sul posto sono subito intervenuti gli uomini delle Volanti. Il 38enne in seguito alle ferite ha delle lesioni guaribili in 30 giorni. Il 21enne se la caverà per il suo trauma al volto in una settimana.

Per il 38enne è scattata una denuncia per lesioni personali aggravate dall'uso di oggetti contundenti, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale. infatti all'arrivo delle divise ha reagito cercando di prenderli a calci e pugni. Tutti e tre sono stati sanzionati secondo il regolamento urbano comunale. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo prende a sediate e gli spacca la mandibola: la rissa tra due rivali in amore finisce in ospedale

ForlìToday è in caricamento