Lo sport per la ricerca contro il cancro

Quando la passione sportiva sostiene la ricerca scientifica nascono sempre imprese eccezionali. Martedì scorso, sono state consegnate direttamente al Professor Dino Amadori

Quando la passione sportiva sostiene la ricerca scientifica nascono sempre imprese eccezionali. Martedì scorso, sono state consegnate direttamente al Professor Dino Amadori, Direttore Scientifico dell’IRST IRCCS, le cifre raccolte grazie alle iniziative sportive di Sandro Valbonesi e i “Messaggeri della Ricerca” di Daniele Avolio. Quasi quattromila euro totali (2.500 euro dai “Messaggeri” e circa 1.500 da Valbonesi) che saranno utilizzati per sostenere i numerosi progetti di ricerca contro i tumori attivati dall’IRST IRCCS.

“Salutiamo oggi iniziative di grande valore – ha detto il Prof. Dino Amadori – che portano con loro un valore aggiunto sia a livello economico sia educativo, per il messaggio di speranza e impegno che danno; un insegnamento anche a chi vive solo di critica e cattiva informazione”. In particolare il giovane massofisioterapista Sandro Valbonesi, dopo l’eccezionale coast to coast degli USA a piedi e in bicicletta dello scorso anno, nell’estate 2012 è stato impegnato a percorrere su due ruote i sali-scendi impervi dell’arco alpino, da Ventimiglia al Monte Zoncolan.

“Una faticaccia soprattutto il Mortirolo: un vero muro – ha chiosato Valbonesi, la cui impresa ha emozionato un po’ tutti i paesi toccati; tra cui Cervinia dove abitanti e villeggianti hanno donato ben 1.000 euro –. In futuro vorrei fare a piedi il coast to coast dell’Italia, i 270 chilometri che separano il Tirreno dall’Adriatico”.   

 I “Messaggeri della ricerca” di Daniele Avolio, invece, hanno ripercorso l’antico cammino di San Francesco, dal ritiro della Verna a Roma, raggiungendo l’Urbe da Forlì in mountain-bike. “I Messaggeri – ha spiegato Avolio – sono un progetto che vogliamo diventi un contenitore per tante iniziative differenti; siamo convinti, infatti, che guidata da un’unica idea e obiettivo, ogni singola iniziativa possa ricavarne maggiore forza”. Le attività benefiche dei Messaggeri e di Avolio non sono però concluse.

“Ride for raid” è il titolo della nuova manifestazione di beneficenza, prevista per sabato 15 dicembre 2012, organizzata insieme all’ASD Arcobaleno di Forlì. Sport e divertimento si uniranno alla solidarietà visto che anche in questa occasione il ricavato della manifestazione – una vera e propria maratona di Natale di Spinning® – sarà devoluto all’IRST. L’evento si svolgerà dalle 14 alle 18 al Centro Engel, in via Ravegnana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento