menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Logo di Qualità per le imprese che assumono disabili

La Provincia di Forlì-Cesena chiama a ra ccolta associazioni, imprese, cooperative sociali e scuole, per fare il punto della situazione del collocamento mirato di persone con disabilità

Lunedì, dalle 11 alle 12.30, in Sala del Consiglio, la Provincia di Forlì-Cesena chiama a ra ccolta associazioni, imprese, cooperative sociali e scuole, per fare il punto della situazione del collocamento mirato di persone con disabilità. La Provincia è impegnata da anni a favore dell'inserimento lavorativo dei disabili e allo scopo di valorizzare le imprese virtuose in tale senso, ha deciso di istituire un 'Logo di qualità' per i datori di lavoro rispettosi degli obblighi di assunzione di disabili previsti dalla legge 68/99 e presentare i risultati raggiunti in favore del collocamento mirato negli ultimi due anni .
 
Alla creazione del logo hanno partecipato gli alunni degli istituti I.I.S. Ruffilli di Forlì e I.P.S.S.I. Versari di Cesena attraverso un concorso grafico-pittorico, facendo pervenire 26 proposte grafiche. Durante la giornata sarà, infatti, premiato il vincitore, il cui logo, sarà scelto per diventare il Logo di Qualità ufficiale, da una commissione presieduta dall'Assessore Bruna Baravelli e composta dai giornalisti, Rosanna Ricci (Il Resto del Carlino) Davide Brullo (La Voce di Romagna) Maria Teresa Indellicati (Corriere di Forlì-Cesena) e rappresentanti di enti e associazioni, Paola Pezzi (Ufficio Scolastico Provinciale Forlì-Cesena), Nicola Garcea (Rappresentante delle OO.SS.), Maddalena Forlivesi (Rappresentante “Una Sola Voce per l'Economia”), Domenico Settanni (Rappresentante Associazioni Disabili).

L'idea di istituire un Logo di Qualità, che caratterizzi le imprese rispettose degli obblighi di assunzione dei disabili è nata dalla Provincia e condivisa dalle parti sociali allo scopo di valorizzare quelle aziende, che fanno della responsabilità sociale uno dei propri valori, a garanzia soprattutto della tutela della disabilità, per favorire l'accesso al mondo del lavoro. Proprio per questo, il logo sarà concesso, con verifiche annuali alle aziende che, avendone diritto, ne faranno richiesta. La concessione del logo è gratuita.

“La Provincia di Forlì-Cesena è la prima ad istituire un Logo di Qualità con il quale identificare le aziende virtuose dal punto di vista dell'assunzione dei disabili, - spiega l'Assessore al Lavoro, Denis Merloni - affinché il sostegno alla disabilità diventi uno dei criteri che possano fare davvero la differenza nel modo di fare impresa nel nostro territorio ”. Al vincitore andrà una lavagna interattiva multimediale Lim, che sarà assegnata alla scuola di riferimento, grazie al contributo di quattro imprese del territorio: la Sgm Distribuzione Srl di Forlì, Bassani Giovanni &C Sas di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Diesse arredamenti Spa di Forlì e Babbini Spa con sede a Civitella di Romagna.
 
Durante l'incontro verranno anche illustrati i dati a cura dell'Ufficio Diritto al Lavoro dei disabili della Provincia, e i risultati ottenuti da parte dell'Ente in favore del collocamento mirato a due anni dal rinnovo della convenzione quadro (L.R. 17/05, art. 22), avvenuto nel luglio 2010, che ha portato un aumento nel numero di assunzioni di persone con disabilità tramite accordi con cooperative sociali di tipo B. All'incontro prenderanno parte il Presidente della Provincia di Forlì-Cesena, Massimo Bulbi l'Assessore al Lavoro e alla Formazione professionale Denis Merloni, l'Assessore all'Istruzione Bruna Baravelli e Paola Cicognani Dirigente Servizio Lavoro della regione Emilia-Romagna; inoltre, verranno presentate testimonianze da parte delle imprese e degli allievi presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento