menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al bullismo, "Ognuno è costruttore di una società responsabile e rispettosa"

"Il bullismo è basato sulla persecuzione, sulla ripetizione ossessiva di atti che umiliano i bambini-ragazzi", afferma il sindaco Roberto Cavallucci

Anche Meldola ha celebrato la "Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo", istituita per sensibilizzare gli studenti e tutta la comunità a porre l'attenzione su tali fenomeni. "Il bullismo è basato sulla persecuzione, sulla ripetizione ossessiva di atti che umiliano i bambini-ragazzi - afferma il sindaco Roberto Cavallucci -. Il sempre maggiore ricorso all'uso di strumenti social consente ai cyberbulli di infiltrarsi nelle case delle vittime, di materializzarsi in ogni momento della loro vita, perseguitandoli con messaggi, immagini, video offensivi".

"Nelle nostre scuole l'attenzione verso questo problematica è altissima e di questo ringrazio la preside, gli insegnanti e tutto il personale scolstico - prosegue il primo cittadino -. La famiglia è il luogo naturale dove i bambini-ragazzi crescono e sono certo che sono sempre attente ma non possiamo abbassare mai la guardia perche spesso, per imbarazzo, vergogna o paura, le violenze non vengono comunicate. E’ fondamentale formare ragazze e ragazzi in grado di convivere serenamente. Invito tutti ad una riflessione, ognuno è e può diventare parte attiva ed essere costruttore di una società responsabile e rispettosa, libera da ogni prevaricazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento