Cronaca

Lotta all'indebolimento delle aree interne, il Centro studi propone una borsa di ricerca da 3mila euro

"Anche le aree interne della Romagna Forlivese risentono dei mutamenti che si manifestano nel trasferimento della popolazione in aree urbanizzate"

Il Centro Studi Leonardo Melandri , con il contributo di Romagna Acque-Società delle Fonti, propone una Borsa di ricerca sul tema: "L'indebolimento progressivo delle aree interne delle valli romagnole: quali interventi effettuare, a partire dalle comunità".
"Anche le aree interne della Romagna Forlivese risentono dei mutamenti che si manifestano nel trasferimento della popolazione in aree urbanizzate, con gli effetti demografici, sociali ed economici che si diffondono rapidamente.Rispetto a questo fenomeno di progressivo impoverimento di tali aree, occorre individuare le politiche e gli strumenti di intervento, le attività di promozione ambientale, culturale, turistica e di valorizzazione delle risorse della montagna".

La borsa, attraverso una diagnosi della situazione attuale a partire da alcune valli della Romagna Forlivese, condotta attraverso il coinvolgimento delle istituzioni locali, deve concentrarsi su: o   temi e programmi di sviluppo locale che possono essere individuati attraverso il coinvolgimento degli imprenditori e delle imprese locali, o   la documentazione acquisibile presso le organizzazioni locali delle imprese, da quelle agricole a quelle di servizi alle comunità e al territorio; o   i programmi di matrice locale, regionale e comunitaria che sono stati acquisiti o sono acquisibili per avviare processi di innovazione sociale ed economica; o   le azioni realizzabili da enti di promozione economica e sociale, quali le Camere di Commercio, i Dipartimenti della Università Alma Mater con i suoi diversi poli di ricerca e di formazione attivi nella intera area romagnola.

Il lavoro di ricerca dovrà affrontare: in primo luogo, l’individuazione e l’esame dei temi e programmi di sviluppo locale adottati o in via di preparazione dalle amministrazioni locali, dalle organizzazioni delle imprese, da quella agricole a quelle di servizi alla comunità e al territorio; in secondo luogo, l’analisi dei programmi locali, regionali e comunitari acquisiti e in atto, nonché dei programmi regionali e comunitari che si rivelano particolarmente idonei ad avviare processi di innovazione nelle aree interne; in terzo luogo, la prospettazione di azioni, praticabili e gestibili da gruppi di promozione sociale e da comunità di paesi e borghi che, attraverso forme partecipative, provvedano a recuperare e a valorizzare risorse abitative, naturali ed ambientali, senza dimenticare il patrimonio storico di valli e comunità di cui sono spesso ben visibili le testimonianze.

Il progetto è rivolto a: Neolaureati (laurea triennale, laurea magistrale, master), laureandi (laurea triennale, laurea magistrale, master), dottorandi di ricerca, nell’ambito delle scienze naturali, ambientali, economiche e sociali; giovani ricercatori (dottori di ricerca, ricercatori disoccupati o con contratti atipici) che presentino un curriculum coerente alla richiesta della borsa di ricerca.
I candidati dovranno essere residenti in uno dei comuni della Romagna Forlivese, Ravennate, Cesenate, Riminese. Esclusioni: non saranno ammesse le domande di coloro che abbiano già compiuto il 35esimo anno di età alla data di scadenza del bando.

Criteri di selezione, saranno valutati i seguenti elementi: curriculum vitae; pubblicazioni ed altri titoli tecnico-scientifici; coerenza con le esperienze e le conoscenze del candidato. La borsa di ricerca ammonta a euro 3.000, comprensivo delle eventuali spese sostenute dal borsista per la realizzazione della ricerca. L’assegnazione della borsa di ricerca avverrà entro il mese di  luglio 2021. Il titolare della borsa di ricerca si avvarrà anche della collaborazione dei tutor di cui usufruisce il Centro studi L. Melandri.
La domanda per concorrere all' assegnazione della borsa di ricerca va indirizzata a: CENTRO STUDI L. MELANDRI  – C.so della Repubblica 117 c/o Fondazione Garzanti, 47121 FORLI’ FC – oppure per e.mail  info@centrostudileonardomelandri.it  entro e non oltre il 20 luglio 2021 

Per altre informazioni, consultare il sito https://www.centrostudileonardomelandri.it/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'indebolimento delle aree interne, il Centro studi propone una borsa di ricerca da 3mila euro

ForlìToday è in caricamento