rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Salute e solidarietà

Lotteria e panettoni: torna il Natale Ior a sostegno della ricerca sull’immunoterapia portata avanti all'Irst

L’immunoterapia ha già dato grandi risultati su vari tipi di tumore: in questo senso lampanti sono i dati di sopravvivenza del melanoma in stadio avanzato, che da 7 mesi è aumentata fino a 72 mesi

Sarà nuovamente un Natale di speranza e di solidarietà quello che ci accingiamo a vivere, anche grazie alle varie iniziative che l’Istituto Oncologico Romagnolo mette in campo a sostegno della ricerca scientifica che viene portata avanti nei laboratori dell’Istituto di Meldola dedicato alla memoria del professor Dino Amadori: iniziative che sono oramai diventate una bella tradizione per i donatori e volontari della no-profit fondata nel 1979, e il cui ricavato punta a portare il più velocemente possibile al letto del paziente le terapie che gli offrono le maggiori prospettive di cura. Quest’anno la causa prescelta è quella che riguarda gli studi sull’immunoterapia, un’innovativa strategia terapeutica che punta a risvegliare il sistema immunitario che in qualche modo ha tollerato la presenza e la crescita del tumore. Le cellule del paziente vengono allenate ed addestrate a riconoscere il pericolo, per poi essere reintrodotte all’interno dell’organismo e svolgere la loro funzione di difesa. L’immunoterapia ha già dato grandi risultati su vari tipi di tumore: in questo senso lampanti sono i dati di sopravvivenza del melanoma in stadio avanzato, che da 7 mesi è aumentata fino a 72 mesi.

Per sostenere gli studi che riguardano questa importante, nuova arma contro il cancro torna, e non potrebbe essere altrimenti, l’apprezzatissima Lotteria Solidale: un grande gioco che coinvolge i cittadini delle tre province Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna in altrettante estrazioni, ciascuna con in palio 22 premi prestigiosi. La manifestazione è stata talmente apprezzata nel corso della passata edizione che dei 60000 biglietti messi a disposizione ne sono stati venduti 50050, per un incasso a favore dell’avanzamento della lotta contro il cancro di più di 125.000 euro, cui si sono aggiunti circa 40.000 euro di sponsorizzazioni dei partner. Grande merito di un risultato tanto importante va sicuramente alla lista premi, di cui il più prestigioso è sicuramente l’automobile messa in palio sia su Forlì-Cesena che su Ravenna e Rimini: ma anche e soprattutto alla collaborazione di Conad, grazie alla quale tutti i tagliandi non vincenti, dal costo di 2,50 euro cadauno, si trasformano in buoni-sconto di pari valore per ogni 20 euro di spesa effettuata dal 9 gennaio al 26 febbraio 2023. Il format rimarrà il medesimo anche per questa edizione: questo significa che partecipare alla Lotteria Ior, in pratica, non costa nulla per chi riscuoterà i propri biglietti. Ciò non implica ovviamente che alla causa della ricerca scientifica non verrà riservato niente: al contrario nemmeno un centesimo dei 2,50 euro verrà sottratto a questo scopo, grazie alla collaborazione di Conad e di altre aziende partner dell’iniziativa come La Bcc Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese, Shopping Centre Le Befane, Orto Mio, Rossi Ortofrutta, SGR Solidale, Banca Malatestiana, Assicoop Romagna Futura e le concessionarie Pulzoni Antonelli, Moreno e Ren-Auto Piraccini. Chiunque voglia darsi una o più opportunità di vincere uno dei 66 premi messi in palio può acquistare i biglietti presso le sedi territoriali dello Ior, in uno dei tanti punti vendita che si è messo a disposizione come distributore ufficiale e persino online all’indirizzo https://shop.ior-romagna.it/natale.html: in quest’ultimo caso i tagliandi vengono spediti direttamente al domicilio, per un minimo di quattro.

Se il format della Lotteria Solidale è all’insegna della tradizione, le novità riguardano l’altra iniziativa che renderà, è davvero il caso di dirlo, più dolce e solidale il Natale di chi sceglierà di sostenere la lotta contro il cancro: il Panettone della Bontà. Prodotto di alta artigianalità realizzato dalla Pasticceria Flamigni, quest’anno viene proposto nella sua versione da 1 kg anziché 750 grammi come lo scorso anno: un’edizione speciale che renderà ancora più felici i più golosi, senza canditi ma ricca di uva sultanina e ricoperta di una deliziosa glassa. Il Panettone Solidale è anch’esso disponibile, al prezzo di 25 euro, presso tutte le sedi IOR, presso i numerosi stand che verranno organizzati dai nostri volontari in occasione delle festività e anche online, sempre all’indirizzo https://shop.ior-romagna.it/natale.html. Per chiunque cerchi di addolcire ancora di più quest’ultima parte dell’anno colorandola di un significato profondo, va sottolineato che anche in questo caso il ricavato sarà utilizzato per donare nuove terapie a chi trascorrerà queste festività in corsia: non c’è modo più buono di fare la differenza per chi soffre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria e panettoni: torna il Natale Ior a sostegno della ricerca sull’immunoterapia portata avanti all'Irst

ForlìToday è in caricamento