rotate-mobile
Cronaca

Luca Saragoni e Paolo Morgagni di Forlì nominati nel Comitato Scientifico Internazionale del congresso sul Cancro Gastrico

Il nosocomio forlivese è infatti da anni centro di riferimento per lo studio e la cura del cancro gastrico. Il trattamento oncologico del carcinoma gastrico prevede attualmente il coinvolgimento di numerose figure professionali

Gli organizzatori del prossimo Congresso Internazionale sul cancro gastrico, che si terrà a giugno del prossimo anno a San Paolo del Brasile, hanno inserito nel Comitato Scientifico Internazionale due medici forlivesi già noti per le loro ricerche in campo internazionale, il dottor Luca Saragoni (Anatomia Patologica) e il dottor Paolo Morgagni (Chirurgia Generale, Gastroenterologica e Mininvasiva). Il riconoscimento ottenuto dai due forlivesi parte da lontano.

Il nosocomio forlivese è infatti da anni centro di riferimento per lo studio e la cura del cancro gastrico.  Il trattamento oncologico del carcinoma gastrico prevede attualmente il coinvolgimento di numerose figure professionali e va ricordato che proprio a Forlì su questa patologia è in atto da tempo un importante lavoro di ricerca e di organizzazione di convegni, volto a individuare corretti criteri di diagnosi e stadi azione e finalizzato allo scopo di offrire ai pazienti trattamenti ad hoc, con una vasta gamma di opzioni e combinazioni possibili.

 "La nostra peculiarità, rispetto ad altri centri - spiegano il dottor Saragoni e il dottor Morgagni -  è l’intenso grado di collaborazione fra tutti i professionisti coinvolti: oggi, a Forlì, i pazienti con cancro gastrico vengono presi in carico da un team multidisciplinare formato da chirurgo, anatomo-patologo, gastroenterologo, oncologo, radiologo, medico nucleare, radioterapista; grazie al confronto quotidiano su ogni singolo caso, siamo in grado di garantire percorsi condivisi basati sull’evidenza scientifica e decisioni terapeutiche diversificate a seconda della diagnosi”.

ALESSANDRINI - “Penso che per Forlì sia un risultato eccezionale, - ha commentato il Consiglere regionale PD, Tiziano Alessandrini - un importante riconoscimento a due stimati professionisti studiosi del cancro gastrico e ad un ospedale che è diventato “grande” su questa patologia anche grazie a loro. La notizia del loro inserimento nel Comitato Scientifico Internazionale deve rappresentare un orgoglio ed uno stimolo affinché la politica e le istituzioni locali riescano a rendere sempre più considerato il nostro ospedale nell’Azienda USL della Romagna e dell’intera Regione.” Complimenti a loro quindi – conclude Alessandrini -  ed un grande augurio che possano raggiungere traguardi sempre più avanzati nella lotta contro i tumori.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca Saragoni e Paolo Morgagni di Forlì nominati nel Comitato Scientifico Internazionale del congresso sul Cancro Gastrico

ForlìToday è in caricamento