menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il detective del caso del rapimento della salma di Cuccia è il nuovo questore di Forlì-Cesena

Guarda alla concretezza Lucio Aprile: “Il nostro compito è produrre sicurezza ed quello che intendo fare anche a Forlì-Cesena, dove c'è un'alta qualità della vita e non ci sono gravi fenomeni criminali”

E' Lucio Aprile, 58 anni, il nuovo questore di Forlì-Cesena, insediatosi lunedì in sostituzione di Loretta Bignardi, passata a capo della Questura di Ravenna. Per Aprile è un ritorno a casa, dato che a Forlì ha casa e famiglia. Originario di Napoli e laureato in Giurisprudenza, il nuovo questore è entrato nelle carriere direttive della Polizia di Stato nel 1987, svolgendo una serie di ruoli operativi in Nord Italia. Ha lavorato a capo delle squadre mobili delle Questure di Alessandro e Novara, è stato dirigente di commissariato a Vigevano (Pavia), con puntate anche alla Polizia Stradale a Cagliari e a Genova (dove è stato direttore del compartimento regionale). Per quanto riguarda la carriere come questore, Aprile è stato vicario del questore a Imperia e a Ravenna, ed infine ha rivestito il ruolo di questore di Belluno nel 2017. A Forlì-Cesena svolgerà lo stesso lavoro.

VIDEO - Il nuovo questore si insedia a Forlì

Guarda alla concretezza Aprile: "Il nostro compito è produrre sicurezza ed quello che intendo fare anche a Forlì-Cesena, dove c'è un'alta qualità della vita e non ci sono gravi fenomeni criminali". Tra le priorità il contrasto ai furti in abitazione, le violenze di genere e la lotta allo spaccio di droga, "un fenomeno che non viene adeguatamente percepito fino a quando non ti tocca da vicino, ma che produce danni spaventosi". Molta attenzione anche per l'ordine pubblico delle manifestazioni politiche e per quelle calcistiche. Alla Questura di Forlì approderanno presto nuovi agenti assunti con gli ultimi concorsi, un personale che – come ovunque per quanto riguarda le forze dell'ordine – non è certo abbondante. "Come dice il capo della Polizia bisogna fare 'meglio con meno'. Quello che mancano in particolare sono i giovani, ma stanno arrivando nuove immissioni".

Le curiosità? Aprile è tifoso del Lecce e del Napoli. Nella sua carriera ha lavorato al caso famoso del rapimento della salma di Enrico Cuccia, a Meina (Novara) per la quale fu chiesto un riscatto, caso positivamente risolto. Aprile è stato premiato a Praga per la 'miglior indagine in ambito europeo', su un caso di furto e riciclaggio di veicoli di alta gamma (operazione San Pietro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Forlì Airport spicca il volo": il Rotary Club incontra lo staff del Ridolfi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento