Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Da lunedì attivi i T Red: multe da 150 euro per chi passa col rosso

Ecco la nota ufficiale diramata dal Comando della Polizia Municipale di Forlì che annuncia l'accensione dei T Red a partire da lunedì prossimo. La loro attivazione è prevista da lunedì' 16 gennaio

“L’amministrazione comunale ha terminato la fase istruttoria necessaria per mettere in funzione i dispositivi di rilevamento fotografico di infrazioni in area semaforica. La loro attivazione è prevista da lunedì’ 16 gennaio”. Ecco la nota ufficiale diramata dal Comando della Polizia Municipale di Forlì che annuncia l'accensione dei T Red  a partire da lunedì prossimo. “Gli impianti sono stati collocati alle intersezioni maggiormente interessate dal fenomeno infortunistico nonché soggette maggiormente al transito veicolare”.



Gli incroci nei pressi dei quali sono già montati i dispositivi sono viale Roma/via Gramsci (direzione P.le Vittoria, sempre viale Roma ma con via Campo di Marte (direzione Ronco), viale Bolognesi/viale 2 Giugno (direzione P.le della Vittoria), viale Bologna/via Firenze (direzione centro città). Come già preannunciato da Romagnaoggi-Forlitoday la multa scatta solo per chi passa con il rosso. “Il tempo del “giallo”, che precede l’accensione della luce rossa, è stato portato dai 3 a 5 secondi, al fine di consentire, da parte dei veicoli che hanno già impegnato l’area di incrocio lo sgombero dello stesso in sicurezza, prima che abbia luogo l’accensione della luce rossa”, precisa la nota.

“Le strumentazioni tecniche impiegate sono di proprietà del Comune di Forlì e gestite da dal personale del Comando della Polizia Municipale.  Sarà possibile, per gli interessati, visualizzare sul web le fotografie scattate dai dispositivi di rilevamento fotografico in area di intersezione, dopo la notificazione della violazione. Per gli automobilisti, che proseguono la marcia oltrepassando l’intersezione nonostante l’alt imposto dalla luce semaforica rossa, è prevista la sanzione di 154 euro. La violazione determina altresì la decurtazione di 6 punti dalla patente. Qualora il medesimo soggetto, in un periodo di due anni, incorra in una delle violazioni previste dall’art. 146 comma 3 del CdS, per almeno due volte, all’ultima infrazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da lunedì attivi i T Red: multe da 150 euro per chi passa col rosso

ForlìToday è in caricamento