Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Modigliana

Lungo il Sentiero della Resistenza per ricordare l'eccidio dei martiri partigiani della Brigata Corbari

"Abbiamo inaugurato un tratto del sentiero dedicato al compianto Mauro Masotti e voglio ringraziare gli amici del Cai di Modigliana e Faenza", afferma Dardi

A Ca' Cornio e a San Valentino di Tredozio è stato ricordato l'eccidio dei martiri partigiani della Brigata Corbari, trucidati dai nazifascisti che prima esposero i corpi a Castrocaro, per impiccarli poi ai lampioni in piazza Saffi a Forlì. "Una giornata importante, non solo di ricordo, ma per celebrare i valori della democrazia che sono a fondamento della nostra Costituzione e che affonda le radici nella lotta di Liberazione", spiega il sindaco di Modigliana, Jader Dardi. Nei tanti interventi sono emersi i temi che riportano agli scenari in atto in Afghanistan.

Sono stanti i partecipanti che, partiti dalla piazza di Modigliana alle 7,30 di domenica mattina, hanno percorso il Sentiero della Resistenza e raggiunto i luoghi dove sono state svolte le cerimonie. "Abbiamo inaugurato un tratto del sentiero dedicato al compianto Mauro Masotti e voglio ringraziare gli amici del Cai di Modigliana e Faenza che hanno assunto questa iniziativa in collaborazione con gli amici dell'Anpi - conclude Dardi -. A San Valentino, prima della cerimonia ufficiale, bellissima presentazione del libro dedicato alla partigiana Iris Versari, curata dalla concittadina, Sandra Bellini che verrà pubblicato il prossimo anno in occasione del centenario della nascita".

sentiero-mauro-masotti-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungo il Sentiero della Resistenza per ricordare l'eccidio dei martiri partigiani della Brigata Corbari

ForlìToday è in caricamento